A quattro mesi dalla perdita di Alfie, è nato il fratellino Thomas

I genitori hanno ritrovato il sorriso, ma non dimenticheranno mai il loro guerriero!

Quattro mesi fa il piccolo Alfie Evans se n’è andato. Il suo caso ha fatto discutere i media e gli esperti medici, oltre che i politici, di tutto il mondo. La malattia rara e degenerativa di cui soffriva non avrebbe mai potuto avere esito positivo, ma la decisione dei giudici del tribunale di staccargli la spina aveva sollevato molte polemiche. Dopo quattro mesi da quel tragico giorno, oggi la famiglia Evans accoglie il suo fratellino Thomas.



Poche settimane fa, infatti, i genitori del piccolo Alfie hanno dato alla luce un nuovo bambino, Thomas, il fratellino del piccolo guerriero morto il 28 aprile scorso, a quasi due anni. Alla nascita gli era stata diagnosticata una malattia neurodegenerativa che non gli ha mai permesso di vivere una vita degna di questo nome, ma i suoi genitori non hanno mai smesso di lottare, così come i loro sostenitori. L’Ospedale Bambino Gesù di Roma si era anche offerto di provare a curarlo, ma purtroppo non c’è stato il tempo. Kate James e Tom Evans avevano combattuto a lungo per salvare la vita di Alfie, ma non ce l’hanno fatta. Lo scorso 8 agosto, però, hanno ritrovato un po’ di serenità, grazie all’arrivo di un nuovo bambino, Thomas. Alfie ha così un fratellino minore, al quale, ne siamo certi, i genitori racconteranno di quanto è stato coraggioso il fratello maggiore. “La morte di Alfie ha distrutto Kate e Tom, ma i due hanno giurato che avrebbero continuato a ‘vivere’ per rispettare la memoria del figlio. Ora i due sono contenti della nascita del nuovo bambino, stanno facendo un ottimo lavoro con lui.

Ovviamente il tutto è tinto di tristezza, perché Kate e Tom sanno che Alfie sarebbe stato un fratello fantastico se fosse riuscito a sopravvivere”, questo il racconto di una fonte vicina alla coppia e riportata dai media inglesi.

Ovviamente grande la preoccupazione riguardo la salute del nuovo arrivato: si temeva che potesse soffrire della stessa malattia di Alfie.

“Il bambino ha fatto tutti i controlli necessari e finora i medici sono cautamente ottimisti riguardo alle sue condizioni. Kate e Tom sono felici di questa notizia”.

Fonte: www.ilmessagero.it