Calenzano: arrestato Don Paolo, trovato in macchina con una bambina di 10 anni

Lo spiacevole episodio è accaduto a Calenzano, in Toscana, dove un prete di 70 anni, Don Paolo Glaentzer, è stato sorpreso, all’interno di un parcheggio del supermercato, appartato con una bambina di soli dieci anni e seminudo. La piccola aveva i pantaloni tirati giù e anche la magliettina.

A scoprirlo nell’auto, è stato un ragazzo con suo padre. I due sono subito intervenuti contro il prete, che non ha nemmeno tentato di scappare. Secondo le loro testimonianze, Don Paolo ha alzato gli occhi al cielo e dal suo volto sono scese le lacrime. La bambina, invece, terrorizzata, ha avuto una crisi isterica ma con le giuste parole, sono riusciti a tranquillizzarla. I residenti, quando hanno scoperto l’accaduto, si sono avventati contro l’uomo, ma per fortuna sono intervenute le forze dell’ordine. Il prete è stato arrestato e sottoposto ad un interrogatorio, in cui ha confessato che non era la prima volta che lui e la bambina si appartavano con la sua macchina. Tra loro era nata una specie di relazione, provavano una forma di affetto l’uno per l’altro, tanto che questa volta era stata la stessa bambina a prendere l’iniziativa. La piccola è la figlia di una famiglia della sua parrocchia, che si trova in una situazione non molto facile e a cui il prete aveva dato, più di una volta, una mano. Naturalmente Don Paolo è stato allontanato dalla chiesa e al momento si trova agli arresti domiciliari.


ACQUISTA TAPPETINO FRESCO

Le autorità stanno svolgendo le indagini per accertarsi che episodi del genere, di abusi verso una minore, non si siano verificati anche con altre bambine.


La città è indignata, come il resto del paese.

Le indagini sono ancora in corso.