Due giorni prima del parto, la mamma vede qualcosa che non va sulla sua faccia. I medici le danno notizie devastanti

Home > Notizie > Due giorni prima del parto, la mamma vede qualcosa che non va sulla sua faccia. I medici le danno notizie devastanti

Kate Geraghty, 34 anni, e il suo fidanzato Paul hanno attraversato un anno impegnativo nel 2017, e alla fine stavano finalmente aspettando la nascita del loro primo figlio a dicembre. Due giorni prima che nascesse la loro figlia, Kate notò una piccola protuberanza sul lato del viso di fronte al suo orecchio. Ma il personale medico le disse che non era altro che una ghiandola cresciuta a seguito di un virus e le disse di non preoccuparsi.

Per due settimane, la famiglia felice si è divertita insieme dopo che la piccola Ivy è nata. Nel frattempo, la protuberanza sul collo di Kate era quasi raddoppiata, ma i medici le dissero di non essere preoccupata. Quando il padre di Kate vide il nodulo, tuttavia, la esortò a tornare dal medico una terza volta. Kate fu d’accordo e andò a trovare un altro dottore, e questa volta capirono subito che c’era qualcosa che non andava. Il dottore mandò immediatamente Kate a fare degli esami. Dopo due settimane di esami del sangue, TAC, risonanza magnetica e biopsie, ha ricevuto la notizia devastante: aveva il cancro.

“Tutta la breve vita di Ivy è stata stravolta dalle mie frequenti visite in ospedale – racconta Kate – dai test e dall’intervento chirurgico, per non parlare della costante paura e incertezza mentre cercavo anche di crescere la bambina”.  Kate ha appreso che il suo cancro era un carcinoma mucoepidermoide metastatico estremamente aggressivo di alto grado, e successive scansioni hanno confermato che si era rapidamente diffuso ai suoi linfonodi. Con la sua bambina di appena 9 settimane, Kate sapeva che aveva bisogno di combattere per la sua vita con tutto ciò che aveva. Ha subito un intervento chirurgico di cinque ore per rimuovere il tumore, ma era diventato così grande che non tutte le cellule cancerose potevano essere rimosse.

I medici raccomandarono la radioterapia entro sei settimane dall’intervento, ma l’ospedale non aveva posto. Un altro ospedale si fece avanti per aiutare Kate, ma una notizia ancora più devastante seguì una settimana prima che iniziasse la sua radioterapia. Kate scoprì altri due grumi e non passò molto tempo prima che i medici confermassero che il cancro si era diffuso troppo per essere in grado di curarlo.  Ora, piccola Ivy ha 16 settimane e Kate ha bisogno di un miracolo. Sperando di stare con la sua famiglia per tutto il tempo che può, Kate ora sta cercando un trattamento in Germania che l’aiuti a prolungare la sua vita. “Siamo assolutamente alla disperata ricerca di almeno 100.000 sterline il più rapidamente possibile, per viaggiare all’estero e iniziare il trattamento immunitario. Ogni donazione aiuterà a darci una possibilità di passare più tempo insieme come una famiglia e vedere crescere Ivy. ”  Con spese che si sommano rapidamente, la sorella di Kate ha organizzato una raccolta di fondi con l’obiettivo di raccogliere 120.000 sterline. In meno di un mese, la raccolta fondi ha già raggiunto l’obiettivo, grazie alla generosità di donatori in tutto il mondo. “Voglio provare qualsiasi cosa possibile per darmi più tempo con Paul, Ivy e tutti i miei cari. Ci sentiamo in debito dalla reazione di tutti e non possiamo  ringraziare abbastanza la gente per il loro supporto “, ha detto Kate.


“Siamo sbalorditi ed estremamente grati di avere avuto l’opportunità di accedere a cure mediche che sarebbero state al di là dei nostri mezzi senza questo incredibile sforzo”. I nostri pensieri e le nostre preghiere sono con Kate, Paul, Ivy e tutta la loro famiglia in questo momento difficile.