Ecco perché Lady Diana chinava sempre la testa quando si trovava in pubblico

Lady Diana, quando era con il principe Carlo, aveva sempre la testa china. Ecco perché.

Home > Notizie > Ecco perché Lady Diana chinava sempre la testa quando si trovava in pubblico

Un giorno, in un’intervista rilasciata alla stampa britannica dopo la separazione dal principe Carlo, Lady Diana disse che voleva diventare la ‘regina dei cuori della gente’. Allora non poteva sapere che avrebbe centrato il suo obiettivo, diventando un idolo e un modello di comportamento per molti e poi un mito dopo la sua tragica scomparsa avvenuta il 31 agosto 1997 a Parigi. Ma come ha fatto una donna che era molto timida quando aveva 20 anni a diventare un’icona per milioni di persone?

Ecco perché Lady Diana chinava sempre la testa quando si trovava in pubblico

Non è stato difficile. La principessa del Galles sapeva come far sentire a proprio agio la gente che si trovava intorno a lei. Chiunque ha avuto la fortuna di incontrarla non si sentiva intimidito dalla sua altezza reale. Lady Diana, infatti, era premurosa con tutti. E si può ben dire che la chiave del suo successo è stata la sua sincerità.

Diana ha cambiato la percezione della gente nei confronti della famiglia reale, dopo aver dimostrato che ogni membro era uguale a ogni altra persona. La Spencer era aperta alla comunicazione e incontrava volentieri chiunque, nonché non si tirava mai indietro quando c’era da abbracciare i bambini. Rispondeva alle domande in maniera onesta e saggia e infrangeva spesso il protocollo che proibiva ai reali il contatto fisico con i non nobili.

Diana è stata una delle prime donne della famiglia reale britannica a visitare ospedali e luoghi in cui venivano raggruppate persone malate senza paura di essere infettata. Lady Spencer ha attraversato letteralmente un campo minato e ha stretto la mano a persone a cui era stata diagnosticato l’AIDS e l’HIV, senza indossare guanti di gomma o altre protezioni. Diana ha anche visitato baraccopoli, orfanotrofi e strutture di assistenza. Un’altra sua dote era la genuinità. Lady D ha parlato apertamente del suo matrimonio infelice, di come è davvero la famiglia reale e ha cresciuto i suoi figli, William e Harry, come voleva lei.

Ecco perché Lady Diana chinava sempre la testa quando si trovava in pubblico

Fin dalle prime apparizioni pubbliche, tutti hanno notato che la principessa Diana spesso aveva con le persone con cui parlava un aspetto apparentemente cupo. All’inizio, alcuni pensavano che fosse solo timida. In realtà, nei primi tempi della relazione coniugale con Carlo, Diana era  spaventata e confusa ma per niente scontrosa come poteva sembrare.

Secondo il suo biografo, Andrew Morton, la principessa ha impiegato sei lunghi anni per abituarsi completamente al suo nuovo ruolo. Da quel momento, però, ha continuato a chinare la testa ma per una ragione diversa. Diana era piuttosto alta: 1 metro e 78. Non ha mai indossato i tacchi alti nelle apparizioni pubbliche con il principe Carlo per evitare di essere più alta di lui. E inchinava spesso il capo in modo che la coppia potesse essere allo stesso livello.

Ecco perché Lady Diana chinava sempre la testa quando si trovava in pubblico

Non tutti erano affezionati e solidali con la principessa Diana perché anche Camilla aveva dei suoi ammiratori. La Spencer era spesso considerata una vittima e Carlo era considerato un fedifrago. Tuttavia, il principe con la sua seconda moglie ha trovato la felicità.

Tra i ‘dissacratori’ dell’immagine di Lady Diana c’è un portale web indipendente, Write Royalty, secondo cui la principessa del Galler era una persona comune, con i suoi punti di forza e di debolezza. Il sito ha definito Diana come una persone bisognosa di attenzione, testarda, irascibile e all’antica. Difetti che, però, sono stati perdonati nel corso del tempo, aprendo il suo cuore alla gente. Carlo, invece, è ancora accusato per l’infelicità della sua prima moglie.