Eclissi di sole: il 20 marzo occhi puntati al cielo

Il grande evento sarà visibile anche dall'Italia e c'è già chi si è organizzato per non perdersi lo show!

Eclissi di sole
Eclissi di sole

Il 20 marzo sarà un grande giorno: ci sarà la tanto attesa eclissi di sole. L’astro che ci scalda e la luna si “baceranno” a partire dalle ore 9,24: nel Nord Italia la Luna coprirà il Sole per più del 70%, mentre al Sud si vedrà una copertura del 50%.

Se dalle Isole Svalbard si avrà l’eclissi totale, lo spettacolo sarà garantito anche nel nostro paese, dove sono tanti gli eventi che sono già stati organizzati per non perdersi lo show, che durerà più o meno fino alle 11.20.

L’Unione Astrofili Italiani, la Uai, ha organizzato tantissimi Sun Party da Nord a Sud, mentre l‘Agenzia Spaziale Europea ha già approntato i minisatelliti Proba per poterci permettere di seguire l’evento anche dallo spazio: gli apparecchi riprenderanno lo show da 800 chilometri di altezza e trasmetteranno direttamente nella sede nei Paesi Bassi che sarà aperta al pubblico.

Noi non dovremo far altro che stare con il naso in su per un’oretta e goderci questo spettacolo, anche se in Italia l’eclissi sarà solo parziale. Attenzione, però, a non guardare direttamente il sole senza protezione e senza filtri: si rischiano danni seri alla retina.

Ragazza di 16 anni violentata 43000 volte

Ragazza di 16 anni violentata 43000 volte

Gli esseri umani sono i mostri più spaventosi

Gli esseri umani sono i mostri più spaventosi

Farout, pianeta rosa appena scoperto: è il più distante dal Sole

Farout, pianeta rosa appena scoperto: è il più distante dal Sole

Perde la vita salvando due bambini

Perde la vita salvando due bambini

Gin maledetto da una vera strega: la storia fa il giro del mondo

Gin maledetto da una vera strega: la storia fa il giro del mondo

Nuovi guai per Facebook: condivise 7 milioni di foto private

Nuovi guai per Facebook: condivise 7 milioni di foto private

Rompe il finestrino per salvare un neonato ma fa un grande errore

Rompe il finestrino per salvare un neonato ma fa un grande errore