Ha ucciso il marito a coltellate con l'aiuto dei due figli

Ha ucciso il marito a coltellate con l’aiuto dei due figli

Il delitto è avvenuto a Palermo. La donna e i due figli hanno confessato.

A Palermo una donna e i suoi due figli hanno ucciso il marito e padre a coltellate mentre dormiva. Dopodiché la donna ha chiamato il 118: “Venite subito… ho colpito con diverse coltellate mio marito mentre dormiva”.

Ha ucciso il marito a coltellate con l'aiuto dei due figli

Il personale medico, arrivato sul posto, non ha potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo, Pietro Ferrara, ex militare. La donna, 45 anni, Salvatrice Spataro, avrebbe colpito con diversi fendenti il marito, anche lui 45enne. Al momento del delitto in casa c’erano anche due dei quattro figli della coppia, Mario e Vittorio Ferrera, che hanno confessato di avere preso parte all’assassinio del genitore. La donna è stata posta in stato di fermo dalla Polizia.

Salvatrice Spataro

Dalle prime indagini è emerso che sarebbero stati usati tre coltelli diversi per colpire a morte l’uomo. I vicini hanno raccontato che “litigavano continuamente ma quando li incontravamo fuori erano genti”. La notte scorsa hanno sentito come al solito le urla della coppia, poi hanno visto arrivare il 118 e la Polizia. Gli altri due figli della coppia, minorenni, non erano in casa perché hanno passato la notte da alcuni parenti.

Vittorio-e-Mario-Ferrera

Rodolfo Ruperti, capo della Squadra Mobile, come si legge su PalermoToday.it, ha raccontato che “ci siamo subito resi conto che a partecipare all’omicidio erano state più persone. E i tre hanno poi confessato. L’uomo è stato ucciso dalle coltellate della moglie, a cui poi si sono aggiunte quelle dei figli. La signora ha usato un grosso coltello da cucina, i ragazzi invece dei coltelli che servono per aprire gli animali. In passato lavoravano in una macelleria. È un fatto grave, molto cruento”.

Sia la donna che i due figli hanno raccontato che l’uomo era “violento”, autore di “maltrattamenti che andavano avanti da anni”. Tuttavia, ha spiegato sempre Ruperti, “in passato non c’era mai stata nessuna denuncia. Non c’è traccia di interventi da parte delle volanti né di sanitari dei pronto soccorso cittadini. Anche questo ci è apparso un po’ strano. Ieri mattina, però, uno dei due figli maggiori della coppia aveva preso un contatto con ufficiali di polizia giudiziaria e la madre oggi avrebbe dovuto formalizzare la denuncia per questi maltrattamenti contro il marito”.

Giovani salvano una ragazzina in pericolo

I mostri si travestono da angeli

Attenti alla sicurezza dei bambini

Quasi un miracolo

Per 8 anni paga l'affitto a metà con il fidanzato

Questa bellissima ragazza è finita con il viso sfigurato per aver fatto qualcosa che molti facciamo.

Mamma ruba per dare da mangiare ai suoi figli