I genitori condannano la piccola neonata a spegnersi per la fame

Essere genitori è una grande responsabilità. Ma per quanto sia difficile, è assurdo che ci siano genitori che si sottraggono a questa responsabilità e trascurano i loro figli. Questa è una di quelle storie tristi. È successo in India, dove un bambino di due settimane è stato abbandonato dai suoi genitori perché aveva una malattia rara.


 

Hanno smesso di darle da mangiare, la stavano letteralmente uccidendo di fame. Poi il nonno intervenne e fece ciò che doveva essere fatto. La bambina è nata in India quando sua madre non era ancora entrata nel settimo mese di gravidanza. Anche se è troppo presto perché un bambino possa sopravvivere, la piccola nacque ma con una malattia rara e i suoi genitori non volevano che vivesse a causa dei suoi problemi di pelle. La neonata aveva una pelle molto rugosa causata da un problema cromosomico. Secondo il nonno della bambina, Dilip Dode, i genitori si vergognavano così tanto della loro figlia che decisero di lasciarla al suo destino, quando aveva solo due settimane. Le persone intorno a loro hanno reagito in modi diversi nel vedere la bambina. E la maggior parte delle reazioni erano, sfortunatamente, negative. Per i genitori, Mamata e Ajay Dode, la situazione era troppo pesante. Non potevano sopportare il fatto che la loro figlia fosse così diversa. Poi hanno preso l’orribile decisione, smettono di dargli da mangiare. La sua vita era in pericolo e il nonno, Farfar Dilip, cercò di convincerli a non farlo, ma senza successo.

 

“Non è colpa sua se è nata diversa. Non ho intenzione di rinunciare a lei. È davvero doloroso che alcuni genitori riescano a farlo. Ma farò tutto quanto è in mio potere per salvarla” ha detto, secondo Liftable.

Quindi il nonno decise di fare ciò che doveva essere fatto. Ha dato il latte della capra e la bambina ha cominciato a sentirsi meglio. Poi la portò all’ospedale e rimase lì con lei. Data la situazione estrema, l’ospedale ha deciso di prendersi cura di tutte le spese del suo trattamento.

“Questo bambina merita il meglio del mondo, resterà in ospedale per tutto il tempo necessario” ha detto l’ospedale al VD. Che fortuna che la bambina avesse un così grande nonno al suo fianco. Non possiamo dire lo stesso dei genitori.

Auguriamo con tutto il cuore che la bambina possa trovare una nuova casa e avere una vita felice. Perché tutti i bambini meritano di essere amati. Condividi se sei d’accordo