L’autista ubriaco investe e uccide due ragazze.

Home > Notizie > L’autista ubriaco investe e uccide due ragazze.

Tutti sanno che non si deve guidare se si bevono alcolici. Tuttavia, ci sono molti che si siedono al volante dopo aver bevuto. Eric Smallridge stava tornando a casa la sera dopo essere stato in un bar, era arrabbiato perché la sua auto non voleva partire. Mentre era seduto nel parcheggio, un amico gli si avvicinò e gli chiese:

Eric Smallridge

“Eric, sei sicuro di poter guidare?”, Scrive CBS News. Ricordava diversi amici che erano stati sorpresi mentre guidavano ubriachi, ma la multa non era mai stata molto seria. Avevano sequestrato la patente per un paio di mesi, ma c’era sempre un amico che si offriva di portarli ovunque. Quindi non era niente di serio. Ha risposto al suo amico che poteva farlo ed è partito. Questo ha avuto conseguenze disastrose per i due giovani che ha investito. Era l’11 maggio 2002, Megan Napier e Lisa Dickson, ragazze di 20 anni, sono state travolte quando si recavano a casa per prendersi cura di alcuni bambini alle 2.30 del mattino. Entrambe sono morte all’istante! Eric è stato condannato a 22 anni di carcere, undici per Megan e undici per Lisa. Renee Napier, la madre di Megan, è rimasta devastata da quello che è successo e non sapeva come sarebbe andata avanti con la sua vita. Sentì un grande vuoto dentro di sé e credette che non sarebbe mai più stata felice. Pensò che la lunga punizione per Eric era giustificata da tutto il dolore che aveva causato.

Megan Napier

Eric ha pianto durante il processo e ha detto: “Ho causato molto dolore, ma non c’è nulla che io possa fare”. Renne vedeva che Eric non stava cercando di difendersi, ma non era ancora pronta a perdonarlo.”Avrei potuto odiarlo per il resto della mia vita e il mondo intero avrebbe capito il mio diritto di odiarlo”, ha detto Renee a CBS News. “Ma non mi avrebbe fatto del bene, né gli avrebbe fatto del bene a lui. E sarei diventata più amara, arrabbiata e piena di odio “, continua Renee.

Eric Smallridge

E questo sicuramente non lo voleva, voleva guarire. Eric ha scritto una lettera ad ogni famiglia chiedendo perdono per le sue azioni e per tutto il dolore che aveva causato. Renee rispose che lei lo aveva perdonato. La vita tranquilla era molto difficile da affrontare, ma sapeva che il perdono era l’unico modo per andare avanti.Quando Eric ricevette la sua lettera, si sentì come se un enorme peso venisse rimosso dalle sue spalle. E alla fine riuscì a respirare, pur sapendo che avrebbe dovuto vivere tutta la sua vita con le conseguenze di ciò che aveva fatto.

Renee cominciò a frequentare e incontrare la famiglia di Eric. E col passare del tempo capì che Eric non era affatto un idiota, ma al contrario, era un bravo ragazzo. Un ragazzo che ha preso una decisione terribilmente sbagliata. Una decisione che rimpiangerà per tutta la sua vita. Renee si rese conto che qualsiasi odio provasse per Eric non avrebbe restituito Megan e Lisa.

Napier

Due anni dopo il processo, Renee ha fatto qualcosa che ha sorpreso molti. Ha chiesto al giudice di ridurre la condanna di Eric della metà e lo ha fatto. Eric si è scusato con le famiglie diverse volte e ha promesso a Renee di comportarsi nel miglior modo possibile. Dopo la morte di sua figlia, Renee ha creato un’organizzazione senza scopo di lucro per prendere coscienza del problema della guida in stato di ebbrezza e delle sue conseguenze. Non voleva che la morte di Megan e Lisa fosse invano.

Ora Renee ed Eric tengono insieme le conferenze per i giovani. Si spera che questo aumenti la consapevolezza tra i giovani sulle conseguenze terribili del guidare ubriachi. Nel 2015, più di 10.000 persone in incidenti automobilistici causati da droghe e alcol sono morti negli Stati Uniti, secondo il Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie.

Non è bello guidare quando hai bevuto alcolici, nemmeno il giorno dopo. È meglio essere sicuri che insicuri. Lascia l’auto e prendi un taxi. Nessuno vuole vivere il resto della propria vita con la coscienza di aver ucciso qualcuno. E nessuna famiglia ha bisogno di ricevere la terribile notizia che qualcuno che amava non vive più perché un’altra persona non voleva prendere l’autobus o il taxi al posto dell’auto, essendo ubriaca.