Madre affamata resta a digiuno per sfamare il figlio, quello che è successo subito dopo è stato toccante

Home > Notizie > Madre affamata resta a digiuno per sfamare il figlio, quello che è successo subito dopo è stato toccante

Chi non conosce la potente catena americana di Fast Food diffusa in tutto il mondo che, ogni giorno, da mangiare a milioni di clienti? In questi luoghi il via vai di gente è impressionante e anche le storie che si possono vivere, vedere o incontrare. Anche storie incredibili e commoventi come quella successa ad un ragazzo che si era recato nel suo solito McDonalds per consumare qualcosa. Era partito con un menu gigante che gli aveva messo una gran zete così si stava apprestando a bere la sua terza bibita quando qualcosa ha attirato il suo sguardo. C’era una donna, immobile in un angolo, in attesa di qualcosa. Era già lì quando lui è arrivato, ma all’inizio non ci aveva fatto caso.

 

Il protrarsi dell’attesa della donna aveva incuriosito il ragazzo che incominciò ad osservare la situazione. Dopo un po’ di tempo è arrivato un uomo con un bambino di quasi 3 anni e l ragazzo ha intuito subito che doveva essere il figlio della donna che è scattata subito nei confronti dell’uomo dicendogli che avrebbe dovuto riportagli il figlio un’ora prima. L’uomo gli risponde che non c’era problema, il figlio lo aveva riportato e ora se ne andava. La donna allora gli ha chiesto se poteva dargli i soldi per comprare un hamburger piccolo perché aveva solo quelli per comprare il pasto al bambino, ma la risposta dell’uomo fu come una coltellata: “Allora muori!”.

A quel punto la donna non ha chiesto niente, si è recata al banco per chiedere un menù per bambini, ma alla cassa gli hanno detto che i soldi presenti sul suo account erano inferiori al costo dell’ordine. A quel punto la donna, con il cuore che stava per scoppiargli dal dolore, guardò suo figlio che l’accolse con un sorriso e insieme tornarono alla macchina per vedere se riuscivano a racimolare qualche moneta. Quando rientrarono il ragazzo  pensò  che erano stati fortunati a trovare i soldi per far mangiare il bambino.

Presero il menù, si sedettero al tavolo e il bambino incominciò a mangiare: sbocconcellò le patate e poi si buttò sulle sue pepite di pollo, mentre la mamma chiese a suo figlio il permesso di mangiare le patate. Il momento era commovente e nello stesso tempo doloroso, così il ragazzo, mentre prendeva la sua ennesima bevanda, diede all’operatore la sua carta di credito ordinando due hamburger doppi, due confezioni grandi di patate e un drink. Una volta pronto, disse all’operatore di portare tutto alla donna, senza svelare, però, chi aveva pagato per quella roba. Il ragazzo ha anche scritto una frase sul tovagliolo: “Alza la testa e guarda sempre avanti. Col tempo capirai perché!”.

Il cameriere portò tutto alla donna dicendogli che era stato ordinato per lei, era già stato pagato, ma non poteva dirgli da chi. Quando la donna lesse la frase, le sue gote si rigarono di lacrime. La donna incominciò a mangiare con piacere e il figlio cercò di barattare una pepita con un pezzo d’hamburger: la scena era commovente e bella nello stesso tempo. Il ragazzo si sentiva pieno di gioia per quelle due persone. Quando hanno finito e si sono alzati per andarsene, sono passati vicino al ragazzo e la donna ha sussurrato un grazie a cui lui ha risposto facendo l’occhiolino e domandando: “perché?”.

Perché la vita è difficile, a volte sembra senza vie d’uscita ma bisogna guardare avanti perché sono i piccoli dettagli a dare la forza e se vedete qualcuno in difficoltà, provate a fare un piccolo gesto, farà star meglio anche voi.