Pace fiscale: debiti cancellati

Pace fiscale: debiti cancellati in automatico per alcuni fortunati: ecco quali sono e cosa bisogna fare.

Home > Notizie > Pace fiscale: debiti cancellati

Pace fiscale: debiti cancellati ma non per tutti. Il Governo ha messo in chiaro chi potrà beneficiare della cancellazione dei debiti e la procedura da seguire. Stiamo parlando delle micro cartelle fino a mille euro con debiti iscritti a ruolo tra il 2000 e il 2010 per bollo auto, multe, IMU (Imposta Municipale Unica) e TASI (Tassa sui Servizi Indivisibili).

L’attuale Governo ha messo le cose in chiaro per quanto riguarda il discorso micro cartelle: il decreto fiscale, collegato alla Legge di Bilancio, prevede la cancellazione automatica di quelle inferiori a 1000 euro. Il decreto che attualmente è in fase di approvazione e che deve essere ancora convertito in legge, dice che saranno stralciate le micro cartelle notificate nel periodo compreso tra il 2000 e il 2010 (va detto che l’Esecutivo aveva provato, senza successo, ad ampliare il periodo anche alle micro cartelle notificate dopo il 2010), indipendentemente dall’agente della riscossione.

eliminare-bollo-auto

Questo significa che, oltre alle cosiddetta rottamazione Ter, saranno cancellati i debiti per bollo auto, TASI, IMU e multe con somme inferiori ai 1000 euro.

multe

Questo significa che non importa se a spedire la cartella di riscossione è stata l’Agenzia Entrate Riscossione, Equitalia o dall’esattore di tasse locale.

spazzatura-bollette

Come fare per sapere se la propria cartella rientra tra quelle che saranno cancellate? Semplice. Bisogna ritrovarla e controllare al suo interno la pagina che indica gli importi dovuti e le causali, sotto la voce data di iscrizione a ruolo. Se questa data è compresa tra il 2000 e il 2010 allora potete iniziare a gioire perché la cartella sarà cancellata automaticamente. Il contribuente non dovrà pagare nulla né presentare alcuna domanda.

agenzia-delle-entrate

Una piccola vittoria per il governo Italiano che si era trovato sotto il fuoco incrociato tra il Fondo Monetario, la Commissione Europea e la BCE. C’è chi dice, però, che queste misure potrebbero subire delle modifiche, visto che i partiti presentano ogni giorno vari emendamenti.

pace-fiscale-debiti-cancellati

Ma dato che l’attuale governo giallo-verde non ha nessuna intenzione di cedere sui punti che aveva inserito nel programma elettorale e che la cancellazione delle micro cartelle era uno dei punti, siamo fiduciosi che a breve sarà messa in atto la tanto aspettata pace fiscale.

Fonte: laleggepertutti.it