Roma, auto finisce nella scalinata di Trinità dei Monti

L'auto era guidata da un giovane italiano di 27 anni risultato ubriaco.

Assurdo quanto successo nel cuore di Roma, a Trinità dei Monti, dove ha inizio la famosa scalinata che porta in piazza di Spagna. Intorno alle 6.30 del mattino di oggi – domenica 9 dicembre – un uomo, a bordo di un’auto, anziché continuare per il viale, è finito giù per le scale.

L’uomo, G.C., 27 anni, italiano, è risultato poistivo all’alcoltest con un valore superiore a 1.5g/l (il massimo consentito dalla legge è 0,5 g/l).

L’auto sui cui era a bordo, una Peugeot 206, si è bloccata all’inizio dei 136 gradini della scalinata a forma di farfalla costruita nel XVIII secolo in seguito al lascito di un diplomatico francese.

Ad intervenire subito sono stati gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale, I Gruppo ex Trevi. Al contempo, è stato immediatamente allertato il personale tecnico della Soprintendenza Capitolina.

Come si apprende da Repubblica.it, è stato riscontrato un danno di lieve entità, una piccola scalfitura sul primo gradino, oltre ai segni della frenata.

Il ragazzo è stato denunciato, gli è stata ritirata la patente ed è stato sequestrato anche il mezzo.

Il 21 settembre 2016 era terminato il restauro della scalinata, dopo uno avvenuto nel 1995.

Un episodio simile è avvenuto nel 2010 quando tre ragazzi, tra i 20 e i 22 anni, si erano lanciati giù per la scalinata con una Toyota Corolla che si era bloccata all’altezza della prima rampa delle scale, danneggiando alcuni gradini.

Coronavirus, la prima a testare il vaccino è una mamma: "Ecco perchè mi sono offerta"

Gli anziani devono stare con i figli

Colpisce la figlia di otto mesi con un cucchiaio di legno. Sentenza vergognosa.

Il misterioso caso della bambina che scomparve a 5 anni e tornò 50 anni dopo.

Un messaggio molto speciale

Quasi un miracolo

La storia della giovane Pamela e dei suoi sette figli