Un processo da favola

Home > Notizie > Un processo da favola

Per Danielle, 5 anni, e la sua famiglia è stata una giornata molto speciale. Danielle era stata accolta dalla famiglia quando era solo una bambina, e finalmente era giunto il momento per lei di essere adottata da quella che era già la sua famiglia. Quindi per far diventare effettiva la sua adozione, dovevano andare in tribunale e il giorno era arrivato.

familia2

Un luogo che forse non era tra i più divertenti per una bambina di 5 anni, e le persone incaricate di eseguire le procedure della sua adozione lo sapevano bene. Ecco perché hanno deciso di rendere quel giorno un momento indimenticabile della sua vita. Tutti quelli che la conoscevano sapevano che Danielle adora le principesse. Quando la famiglia era seduta in attesa in tribunale, arrivò la prima sorpresa. Il giudice (una donna) ha detto che sapeva che c’era una principessa nella stanza quel giorno, quindi ha detto che anche lei si sarebbe trasformata in una principessa e ha iniziato a indossare accessori per caratterizzarsi come Biancaneve. La bambina, naturalmente, ha fatto un grande sorriso.

Vimeo2.jpg

E non solo Danielle e il giudice, ma anche le persone che hanno portato la sua adozione in tribunale, hanno portato accessori da favola!

fata

C’erano principesse e principi dappertutto!

principe

E Danielle stessa, tra ovazioni e applausi, è stata quella che ha colpito con il martello per dettare la sua sentenza di adozione.

juez

E una volta che il processo è finito, era tempo di festeggiare con una grande festa, con tutta la famiglia e le principesse.

partito

Bravi tutti quei professionisti che sono andati ben oltre le loro responsabilità lavorative per trasformare un procedimento burocratico freddo e noioso in una cosa molto speciale che questa bambina non dimenticherà mai. E un bravo per la famiglia che l’ha adottata, sembra che lei sia davvero la loro figlia e si vede che farebbero qualsiasi cosa per renderla felice. Queste sono le cose che ti fanno credere che un mondo migliore è possibile. Condividi questa bellissima storia!