Veronika Didusenko, vincitrice dell’ultima edizione di Miss Ukraine

Home > Notizie > Veronika Didusenko, vincitrice dell’ultima edizione di Miss Ukraine

Veronika Didusenko, vincitrice dell’ultima edizione di Miss Ukraine , è stata squalificata e non potrà rappresentare il suo paese nel concorso Miss World, che si terrà in Cina a dicembre di quest’anno. Questo, dopo che è stato scoperto che la 23 enne regina della bellezza è divorziata e ha un figlio di quattro anni.


A quanto pare, Veronika Didusenko, che è stata incoronata miss ucraina qualche giorno fa, ha partecipato al concorso violandone le regole, infatti Miss Ucraina doveva partecipare a Miss Mondo.  Ma, Veronica avrebbe affermato di non essere sposata e di non avere figli, quando in realtà ne aveva uno, ed era divorziata, cosi ha dichiarato pubblicamente sul suo account Instagram. “Veronika Didusenko, prima di concorrere per la competizione, ha accettato le regole del concorso di Miss Ucraina”, ha detto nella dichiarazione, spiegando il perché fosse stata squalificata. “L’organizzatore si riserva il diritto di escludere le persone che hanno fornito informazioni false (o non ha fornito ulteriori informazioni e documenti per la conferma) Veronika Didusenko ha fornito informazioni non corrette confermando che non era sposata e non aveva figli”, si legge nella nota. Pertanto, le autorità del concorso di bellezza le hanno chiesto di cedere la sua corona alla seconda qualificata, quando hanno scoperto che lei è una madre ed è divorziata. Il tutto è avvenuto nelle ultime settimane, ed è stato pubblicato nei social network. E inutile dire che questa situazione ha causato il disdegno di molte persone, e di molte madri che si sono sentite rappresentate dalla stessa Veronica.

Si sono aperti diversi dibattiti sui social network, dal momento che diversi utenti si chiedono: perché una madre divorziata non può aspirare ad essere una reginetta di bellezza?

Inoltre, hanno considerato ingiusto e obsoleto questo tipo di restrizioni nei concorsi di bellezza.

La stessa Veronika ha difeso a spada tratta la sua maternità, e anche se ha mentito, è diventata portavoce di tutte quelle donne che si sentono “escluse” dal mondo beauty, semplicemente perché sono madri.