Denti bianchi e sani con metodi fai da te, come fare?

Come ottenere dei denti sani e bianchi con metodi naturali, ma soprattutto fai da te. Ecco quali ingredienti prediligere.

Home > Bellezza > Denti bianchi e sani con metodi fai da te, come fare?

Avere denti bianchi e sani è sicuramente il sogno di tutti, ma come ottenere questo risultato? Se siete, dunque, alla ricerca di un metodo naturale per poter avere dei denti sani e bianchi, sappiate che potrete fare riferimento ad alcuni rimedi della nonna. Per poter ottenere questo risultato, infatti, non è è necessario ricorrere a prodotti che siano particolarmente costosi o che possano andare a corrodere lo smalto dei vostri denti. Grazie ad alcuni ingredienti naturali, infatti, si potrà dare una nuova luce allo smalto e quindi ottenere dei denti sani e soprattutto bianchi. Ma quali sono questi rimedi naturali efficaci per raggiungere il proprio obiettivo?

Limone

Questo è sicuramente uno dei metodi più utilizzati di sempre. Questo agrume, infatti, sembra avere un’ importante azione sbiancante ed inoltre agisce andando ad eliminare i residui del cibo e del tartaro dai denti in modo però piuttosto graduale. I principali risultati si potranno notare quasi immediatamente in chi fuma, perché a cambiare è il colore dei denti. Il limone va utilizzato sotto forma di risciacquo e bisogna non eccedere, ma farlo al massimo ogni due o tre giorni. Si può, in alternativa, strofinare direttamente il limone sui denti facendo attenzione a non esagerare per via della forte acidità.

Bicarbonato di sodio

Anche questo, come il precedente è un ottimo rimedio naturale e per poter ottenere il risultato sperato bisognerà preparare un composto utilizzando semplicemente dell’acqua ed un cucchiaio di bicarbonato. Entrambi vanno mescolati per bene al fine di ottenere un composto che sia omogeneo. È piuttosto utile soprattutto per eliminare le macchie gialle e ostinate dai denti, ma anche in questo caso è importante non esagerare perché potrebbe rivelarsi una trattamento piuttosto intensivo. Al fine di ottenere anche un’azione antibatterica, è possibile alternare al bicarbonato alcune foglie di salvia, passandole direttamente sui denti una o due volte alla settimana.