depressione natalizia- riconoscerla

Depressione natalizia, come riconoscerla e come sconfiggerla

Il Natale è una festa attesa da tanti, ma anche un momento particolare. Purtroppo in tanti soffrono di quella che è chiamata depressione natalizia. Di cosa si tratta?

Il Natale è sicuramente una delle feste più attese di tutto l’anno, non soltanto dai più piccoli, ma anche dagli adulti. Nel contempo però sembra che le feste di Natale siano un momento anche piuttosto delicato, soprattutto per alcune persone. Da una parte, dunque, ci sono persone che non aspettano altro che mettere addobbi e comprare regali, dall’altra potrebbero esserci delle persone che non si sentono a proprio agio. Purtroppo in quest’ultimo caso si tratta di persone che soffrono di depressione e non stiamo parlando della classica depressione, ma di quella legata proprio a Natale. Le persone che soffrono di questa sindrome, sono perlopiù assalite da pensieri tristi e nostalgia che con il passare del tempo possono condurre ad una depressione vera e propria. Sì tratta di una depressione natalizia, legata dunque, al momento delle festività e che una volta tornati alla vita normale, passa come se nulla fosse stato.

Cause

Innanzitutto è bene capire il motivo per il quale ci si sente particolarmente depressi in questo periodo dell’anno. Potrebbe sembrare strano, ma una delle tante cause è da addebitare alle luci ad intermittenza. A sostenerlo sono alcuni studi, secondo i quali alle luci ad intermittenza si uniscono le pressioni nel dover fare i regali, ma anche le scadenze di fine anno e tutte le cose che non sarà possibile fare a Natale. Il Natale, è infatti una festa in cui ci si rende effettivamente conto di chi purtroppo non potrà essere presente o perché non più in vita o perché lontano e mentre alcuni riescono a farsene una ragione, altri non accettano queste mancanze. Molte persone potrebbero trovarsi a soffrire di depressione natalizia, perché da sole nella vita o perché per motivi di lavoro magari sono costretti a vivere lontano dalla propria famiglia. Insomma di motivi per poter essere depressi a Natale, ce ne sono davvero tanti.

Rimedi

Cosa fare per cercare di evitare questa depressione natalizia? Ecco alcuni rimedi.

1 evitare di sentirsi in colpa

A prescindere da quello che è il proprio stato d’animo, bisogna essere liberi di sentire quel che si vuole, senza doversene fare una colpa

2 sconfiggere la solitudine

Se la causa della depressione natalizia è la solitudine, bisogna cercare di contrastare questo sentimento. Se si è da soli in una città per motivi di lavoro, si può sempre chiedere ad un’amica di trascorrere il Natale insieme.

3 sforzarsi di essere positivi

Più che guardare quello che non si ha, bisognerebbe pensare anche alle tante fortune di cui si dispone. Per alcuni potrebbe essere la salute, per altri potrebbe essere anche un amico a quattro zampe appena arrivato.

4 approfittare della tecnologia

Se la famiglia o anche la dolce metà sono lontani per un qualsiasi motivo, bisogna cercare di sfruttare la tecnologia per sentirsi più vicini. I social sono al giorno d’oggi una grande comodità per cercare di rimanere in contatto, anche se si vive a chilometri di distanza.

Chiede alla moglie di seppellirlo con i soldi: ecco cosa ha fatto invece

Test psicologico, qual è il tuo trauma irrisolto

Quello che scopre Angela su Lee

10 mete per un addio al celibato o nubilato non convenzionale

La storia di Analìa e della sua piccola guerriera Luz Milagros, nata a sei mesi di gestazione

Come smascherare le cattive intenzioni di una persona gentile

Chi è il più stupido? Scopri qualcosa sulla tua personalità