Grasso sotto le ascelle: come si assottiglia

Ecco gli esercizi specifici per diminuire il grasso sotto le ascelle.

Home > Lifestyle > Grasso sotto le ascelle: come si assottiglia

Il grasso sotto le ascelle è tipico nelle donne e se si tratta solo di una piccola sporgenza di pelle – che si nota, per esempio, quando indossiamo la canottiera – non si può considerare un vero e proprio inestetismo.

Infatti, a seconda della conformazione delle nostre braccia, questa sporgenza può essere più o meno evidente. Il grasso nella zona delle ascelle può essere invece scomodo quando è davvero eccessivo.

Come ridurre il grasso sotto alle ascelle: gli esercizi migliori

grasso-sotto-le-ascelle-braccia

I rotoli di grasso sono senza dubbio uno dei problemi più difficili su cui lavorare in palestra.  Quando la quantità di grasso è superiore al normale – apprendo disarmonico e antiestetico – significa che  vi è stata una perdita di tonicità muscolare.

Per migliorare la situazione, possiamo eseguire alcuni esercizi (anche a casa), specifici per le braccia.

Sollevare i pesi lateralmente

Stando in piedi, allargare le braccia ai lati, verso l’alto, tenendo in ciascuna mano un peso. Durante i movimenti, le spalle devono rimanere immobili e il collo restare rilassato.

Eseguiamo tre serie da circa otto ripetizioni, fino ad arrivare anche a dodici una volta che ci siamo bene allenate.

Flessioni

flessioni

Anche le fessioni rafforzano  i muscoli delle braccia, del torace, delle ascelle e delle spalle.

Plank laterale

Questo esercizio è utile per ridurre i rotoli di grasso sotto le ascelle. In posizione sdraiata su un fianco, con le gambe tese, si deve appoggiare una mano a terra, spingendo  il corpo verso l’alto.

L’esercizio consiste nel restare in questa posizione  per qualche secondo.

Fare sport specifici

Per sbarazzarsi dei rotoli di grasso in eccesso da sotto le ascelle possiamo anche praticare alcuni sport in cui si lavorano in particolar modo le braccia come nuoto, corsa, kick boxing, aerobica, spinning e tennis.