La madre adottiva punisce la bambina di 5 anni in modo crudele

Nell’immaginario generale, la relazione fra una mamma e il suo bambino, è quanto di più dolce e positivo possa esistere. Non è il caso di questa “mamma”, anzi matrigna in questo caso, visto che la bimba sfortunata protagonista di questa storia non è la figlia naturale della signora in questione.
Negli ultimi giorni è apparso in rete un video scioccante che evidenzia la crudeltà della gente. Nel video si  può vedere chiaramente una bambina di circa 5 anni appesa per i polsi. È qualcosa di spaventoso e crudele da accettare! Tutto questo è avvenuto in una regione del Vietnam.



Il video scioccante è apparso online sui social network ed ha suscitato un’ondata di sdegno.  Si può vedere chiaramente l’innocente bambina di cinque anni appesa ad una trave, in quella che sembra essere una cantina di casa, dalla sua madre adottiva. La punizione le è stata inflitta per aver preso un cartone di latte perché aveva sete!

Dopo che il video è stato pubblicato in rete, le autorità si sono presentate a casa della madre della piccola e lei è stata arrestata.


Fortunatamente, la bambina non ha riportato gravi danni come è stato riscontrato dopo essere stata  presa e curata rapidamente in un ospedale dove sono state eseguite tutte le cure in loco.
Il buon samaritano che portò la figlia all’ospedale si chiama Nguyen Thi Phuong, proprietario di un negozio di alimentari, dopo che i suoi genitori furono imprigionati. Phuong  racconterà che la bambina era accusata dalla madre adottiva di rubare spesso le sue cose e venderle per denaro…una bambina di 5 anni! Sembra più probabile che a volte prendesse qualcosa di nascosto per fame.


È molto difficile credere che ci siano ancora persone con un cuore tanto duro e insensibile.