L’elisir di lunga vita è il peperoncino

Consumiamolo di più in cucina!

Home > Senza categoria > L’elisir di lunga vita è il peperoncino

Il peperoncino è sicuramente un ingrediente prezioso per le nostre ricette: in cucina amiamo utilizzarlo per poter rendere più accattivante il sapore di ogni piatto e soprattutto la cucina italiana ne fa un grande uso. Il peperoncino, poi, ha anche benefici interessanti per la nostra salute. Ma lo sapete che è anche un elisir di lunga vita? Mangiare peperoncino può allungare la vita di moltissimi anni. Non ci credete? Lo dice un recente studio scientifico condotto in Cina!

La ricerca, pubblicata sul British Medical Journal, ha seguito per 7 anni quasi 500mila persone con età compresa tra i 35 e i 79 anni, provenienti da 10 aeree geografiche della Cina. Il team di ricercatori internazionali, guidato dall’Accademia cinese di Scienze mediche, ha chiesto ai partecipanti di dire quale spezia usavano di più e quanto spesso.

Il peperoncino è molto usato in Cina e, infatti, è stata la risposta più frequentemente data dai partecipanti al progetto. I ricercatori hanno poi analizzato anche altri dati, osservando lo stile di vita dei partecipanti, scoprendo che chi consumava cibo piccante una o due volte a settimana vedeva ridursi il rischio di mortalità del 10%.

Chi aggiungeva, invece, spezie dalle 3 alle 7 volte a settimana, poteva contare su una riduzione del rischio di mortalità addirittura del 14%: tutto merito dell’alto contenuto di capsaicina, vitamina C e altri nutrienti presenti all’interno del peperoncino e di altre spezie piccanti.

Lo studio è osservativo e necessita di ulteriori indagini per capire meglio i meccanismi e, soprattutto, per capire come utilizzare il peperoncino per poter migliorare la vita di tutti quanti.

Occorre un’ulteriore ricerca per stabilire se il consumo di cibo piccante è in grado di migliorare la salute e ridurre il tasso di mortalità in modo diretto o se è solo il segno esterno di altri fattori concernenti le abitudini dietetiche e lo stile di vita“.