Mito o realtà? Cosa fanno i nostri amici animali quando sono malati?

Home > Senza categoria > Mito o realtà? Cosa fanno i nostri amici animali quando sono malati?

I nostri amici felini da sempre mostrano un comportamento molto interessante e particolare quando sono feriti: semplicemente si nascondono.

Questo perché, in passato, quando vivevano ancora immersi nella natura e senza tutti gli agi di una famiglia umana che li protegge e li cura, erano circondati da predatori che potevano approfittare dei loro momenti di debolezza per aggredirli ed ucciderli. Così hanno mantenuto questo comportamento “di precauzione”, aderendo al loro codice genetico, e oggigiorno quando sono feriti o malati vanno a nascondersi.

Questo ovviamente non significa per forza che il nostro amico a quattro zampe sta per morire, semplicemente si sente debole.
I luoghi dove si nascondono più frequentemente in questi momenti sono armadi ed angoli bui della casa, per essere lontani dagli occhi di tutti, pur senza andare lontano.

Non bisogna perdere la calma ogni volta che il nostro micio scappa, dentro o fuori casa: per la sua natura solitaria è solito isolarsi, pur sempre mantenendo il contatto visivo con la casa e i suoi familiari.

E per i cani? Quando vivevano in branchi, evitavano di esporsi quando erano feriti per evitare di mettere a repentaglio la vita di tutto il branco attirando predatori con l’odore del proprio sangue.

Senza dubbio, i cani tendono ad allontanarsi meno dei gatti in quanto più abituati alla presenza umana e di conseguenza più dipendenti da noi. In ogni caso, ecco qualche consiglio da seguire.

Tutti i nascondigli preferiti dal vostro amico a quattro zampe devono essere puliti in modo da non nuocere alla loro salute, perché se vi si rifugiano da malati hanno le difese immunitarie più basse.

Rispettate sempre i loro spazi e non costringeteli mai ad uscire dai loro nascondigli, perché li spaventerebbe ancora di più, ed evitate di infastidirli.

Infine, tenete chiusi i mobili contenenti bucato, piatti o accessori da cucina, in modo da evitare contaminazioni. È sempre meglio prevenire che curare!