Parola di scienza:I mancini sono più intelligenti

Ecco cosa afferma lo studio scientifico

Home > Lifestyle > Parola di scienza:I mancini sono più intelligenti

Tutti i mancini che stanno leggendo questo articolo lo sanno davvero bene: Utilizzare la mano sinistra meglio della destra può davvero essere una difficoltà nella vita. Ma oggi arriva la vostra rivincita: Uno studio scientifico ha confermato, infatti, che i mancini sono più intelligenti dei destrorsi.

Dopo avervi parlato di 10 cose che i mancini fanno meglio, oggi vi parliamo di alcuni studi scientifici che provano che chi preferisce usare la mano sinistra ha un‘intelligenza più sviluppata rispetto agli altri. Già nel 2006, alcuni ricercatori della Johns Hopkins University e della Lafayette University hanno condotto un’indagine statistica riguardo al rapporto tra i mancini e il salario. Secondo questo studio, in media i mancini guadagnato circa il 15% in più rispetto ai loro colleghi.

I-mancini-guadagnano-di-piu

Secondo un altro studio condotto e pubblicato dall’American Journal of Psychology, chi preferisce utilizzare la mano sinistra invece della destra è anche molto più creativo. Questo perché, crescendo, il loro cervello si sviluppa in maniera tale da elaborare nuove soluzioni creative davanti ai problemi. La maggior parte dei dispositivi che siamo abituati ad utilizzare, infatti, è progettata per essere utilizzata con la mano destra.

Pensiamo ad esempio ad un semplice apriscatole. Questo oggetto è stato progettato per essere utilizzato da un destro e non sicuramente con la mano sinistra. La creatività dei mancini nasce proprio da situazioni di disagio come questa, in cui il loro cervello è obbligato a trovare soluzioni alternative per risolvere un problema. A conferma di questo, c’è sicuramente un dato statistico interessante: Sono tantissimi i mancini tra gli artisti più famosi al mondo (Michelangelo, Van Gogh, Bob Dylan e tanti altri…)

Difficolta-dei-mancini-nellusare-oggetti-di-tutti-i-giorni

Ma anche nello sport i mancini hanno una marcia in più, anche si tratta di un risultato determinato dalla pura statistica. Dal momento infatti che i mancini sono un numero nettamente inferiore rispetto ai destri (circa il 10% della popolazione), ognuno di noi è certamente abituato ad allenarsi e scontrarsi con avversari destrorsi. Questo dato, porta le persone ad essere impreparate nei momenti in cui dovranno sfidare un avversario che invece utilizza la mano o il piede sinistro. Tra gli sport in cui questa differenza si accentua di più c’è sicuramente il tennis (Nadal è sinistro) e la boxe.

Nadal-e-mancino