10 cose che non possiamo dimenticare della saga di Twilight

Per i 10 anni di Twilight, Stephenie Meyer ha fatto un regalo ai fan: il nuovo romanzo Death and Life

 

Sono passati 10 anni da quando Stephenie Meyer ha pubblicato il suo primo libro, Twilight, la tormentata storia d’amore tra il vampiro Edward Cullen e l’umana Bella Swan. È stato l’inizio della fine, perché le adolescenti romantiche, ma anche semplicemente le romantiche più attempate, sono state totalmente rapite da questa magica avventura fatta di prove da superare, di sfide, di grandi sentimenti e di quel giusto mix di amore e odio che non può lasciare indifferenti.

Ritorna il fenomeno mondiale che ha conquistato più di 155 milioni di lettori in tutto il mondo (oltre 5 milioni solo in Italia). Stephenie Meyer ha deciso di fare un regalo ai suoi fan, che ormai da anni le chiedono di proseguire a narrare le gesta di Edward e Bella. Oggi in Italia esce Death and Life + Twilight (edito da Fazi). È una speciale edizione double face: da una parte il primo romanzo della saga, dall’altra Death and Life.

copertina libro
La copertina del nuovo romanzo

Non è proprio un nuovo romanzo, ma un esperimento letterario. Si tratta di un’originale riscrittura di Twilight che riapre le porte del piccolo mondo di Forks, ma questa volta la storia è narrata attraverso la tecnica del gender swap, ossia invertendo i sessi dei protagonisti e introducendo nuovi personaggi e la sorpresa di un finale completamente nuovo.

Il libro ripercorre in parte la stessa storia, però i ruoli sono stati invertiti: è una vampira, la fascinosa Edythe, a innamorarsi di Beaufort detto Beau. Forse la notizia è un po’ deludente, per chi attendeva un seguito, ma potrebbe essere interessante da un punto di vista letterario. Considerate che questo nuovo romanzo in poche settimane ha già venduto un milione di copie solo negli Usa.

È stato un enorme successo anche la trasposizione cinematografica, con Robert Pattison nei panni di Edward e Kristen Stewart in quelli di Bella. La pellicola è uscita per la prima volta in Italia il 21 novembre 2008, in contemporanea con gli Stati Uniti.

10 cose che non possiamo dimenticare della Saga di Twilight:

1. L’incontro tra Edward e Bella a scuola

Ed-bel
Edward svela il suo segreto a Bella

Quando Bella arriva a Forks, vicino a Seattle, dove vive il padre, è abbastanza spaesata. Non conosce praticamente nessuno, ma non fatica a inserirsi a scuola. Fin da subito viene affascinata da Edward in sala mensa (le amiche la mettono in guardia “Si chiama Edward. È uno schianto, ovviamente, ma non sprecare il tuo tempo. Non esce con nessuna. A quanto pare qui non ci sono ragazze abbastanza carine per lui”). Il primo vero approccio è durante la lezione di chimica. Lì la scintilla si accende tra curiosità, attrazione e paura.

2. Edward salva Bella

bella-ed
Edward salva Bella

Stava per essere schiacciata da un furgone. E lui è piombato all’improvviso su Bella. Con una mano ha respinto il furgone che stava per investirla. Un gesto da eroe, sicuramente non da umano. Le confessa di essere un vampiro nei boschi di Forks: così il leone si innamora dell’agnello..

3. Bella’s Lullaby

serenata
Edward suona per Bella

Edward regala a Bella qualcosa che non si può comprare. Si sa che è tremendamente ricco (oltre che super affascinate) e la giovane ragazza è imbarazzata da tutti questi soldi. Non può mai sdebitarsi. E così, ecco il gesto più romantico di tutta la Saga: compone per lei una ninna nanna. Nel film Robert Pattison la suona personalmente al piano (la musica è stata composta dal musicista Carter Burwell).

4. Il ballo della scuola

twilight-3
Il ballo della scuola

Tutte vorremmo ballare sui piedi di Edward Cullen sotto un gazebo illuminato sulle note di Flightless Bird American Mouth. Il finale di Twilight è una scena indimenticabile. E’ qui che Bella esprime per la prima volta il desiderio di diventare un vampiro, per non invecchiare e passare il resto della vita insieme.

5. L’antagonismo di Jacob ed Edward

twilight-5
L’amicizia con Jacob

Insomma, Bella non è certo una che non ha pane per i suoi denti. Gran parte della Saga di Twilight si basa sul rapporto di Jacob e Bella. Jacob è un lupo, avversario storico dei vampiri. I sentimenti per la giovane umana però lo aiutano a superare le ostilità. Il giovanissimo attore che lo interpreta nel film è Taylor Lautner e a volte (ma solo a volte) ci fa dubitare che Cullen sia il ragazzo giusto. Certo, la svolta finale in Breaking Dawn continua a lasciarmi perplessa.

6. Il matrimonio

twilight-6
Le nozze tra Bella ed Edward

Amori, vampiri pericolosi, separazioni e poi il matrimonio. Sembrava impossibile, ma arriva anche quel momento. Edward e Bella si sposano con una romantica cerimonia all’aperto. Lei indossa un vestito meraviglioso ed è ancora umana. Poi partono per il viaggio di nozze.

7. La prima volta insieme

luna di miele
La luna di miele

Edward vuole far vivere a Bella tutte le esperienze che una giovane donna umana deve poter fare, ma non il sesso. Ha paura di ucciderla. Bella sfodera argomentazioni sufficienti e la prima volta insieme è davvero “devastante” soprattutto per la casa . Bella ne esce ammaccata, ma felice. E sorpresa: resta incinta.

8. Twilight in Italia

twilight
I personaggi della saga

Un po’ di Italia nella saga dei vampiri. Lo abbiamo dimenticato? Ovviamente no, perché i famosi Volturi si chiamano così per Volterra, il paesino toscano dove hanno il loro quartier generale. In realtà le scene di Bella che in New Moon vola in Italia con Alice per salvare Edward non sono girate a Volterra, ma a Montepulciano, altra piccola perla toscana in provincia di Siena.

9. Gli incassi nel mondo

proposta nozze
La proposta di matrimonio

Twilight è un film dei record: ha incassato più di 7 milioni di dollari solo nella proiezione del primo spettacolo il 21 novembre 2008. L’incasso totale al 2 aprile 2009 è di 384.997.808 milioni di dollari. In Italia, la pellicola ha incassato in tutto  11.411.000 milioni di euro.

10. La storia d’amore di Robert e Kristen

amore
Storia d’amore nella vita

Robert e Kristen non sono stati solo una coppia nel set, ma anche nella vita. Si sono incontrati al provino di Pattison, perché la Stewart è già stata scritturata. Catherine Hardwicke, la regista del primo episodio della saga, ha raccontato diverse volte del loro incontro:: “Quando Robert per la prima volta ha visto Kristen l’atmosfera è diventata subito elettrica, tra di loro c’era un’attrazione magnetica e fui io stessa a dirgli – Non azzardarti a iniziare una storia con Kristen Stewart. Lei è minorenne (nel 2008 aveva 17 anni ndr) e in parecchi stati americani potrebbero arrestarti“. La storia è diventata nel giro di breve il pettegolezzo del secolo. La favola nella favola: baci rubati a Festival del Cinema di Venezia, convivenza e infine il tradimento. Kristen viene fotografata mentre bacia il regista di Biancaneve e il cacciatore Rupert Sanders: la relazione si conclude così, in modo amaro.