20 frasi di Kurt Cobain che fanno riflettere sulla vita

Oggi, 22 anni fa, moriva il grande cantante dei Nirvana: noi lo ricordiamo così!

 

22 anni fa il mondo della musica dava il suo addio a Kurt Cobain, grande cantante dei Nirvana morto suicida. Sull’interprete sono state scritte tante cose, girati molti documentari, spese molte parole per spiegare la vita tormentata dell’ex compagno di Courtney Love. Nel giorno della sua morte, noi vogliamo ricordarlo con alcune delle sue frasi più famose, che possono farci riflettere molto sulla nostra vita.

Kurt Cobain

C’è gente che fa del male ad altra gente senza motivo e io vorrei massacrarla. Ma l’unica cosa che riesco a fare è urlare in un microfono.

Preferirei essere odiato per quello che sono che amato per quello che non sono.

Il conformismo è la scimmia dell’armonia.

Incertezza: come spalancare gli occhi al buio e poi chiuderli forte forte e poi aprirli e restare accecati dai puntini d’argento creati dalla pressione sulle cornee, strizzarli, farli roteare, mettere a fuoco e accecarsi di nuovo, ma almeno in qualche modo hai visto la luce.

Fai dono della musica.

kurt-cobain1
Kurt Cobain in concerto

Voi mi odiate… e io per dispetto vi amo tutti!

Non apprezzi mai le cose che hai finché non le perdi.

Un vero amico è chi sa tutto di te e continua ad esserti amico.

È meglio bruciare in una fiammata che spegnersi lentamente.

Grazie all’ispirazione, la rivoluzione non è più fonte di imbarazzo.

Kurt Cobain live

Nella nostra vita nulla è programmato al contrario di quello che noi speriamo, ogni evento può essere portato al suo estremo opposto in una piccola frazione di secondo, cosa condiziona ciò? Il nostro umore, quindi è assolutamente evidente che la nostra vita dipende dalle persone.

Rubo la vita dentro me…

Vorrei avere più ricordi. Ho la sensazione di non avere mai avuto un padre… Mi manca una figura paterna con cui dividere le cose.

Essere positivi sempre è ignorare tutto ciò che è importante, sacro o di valore. Essere negativi sempre è essere minacciati dal proprio senso del ridicolo e dall’istantanea inaffidabilità. Tradurre le opinioni è una ricerca ovvia per la prova dell’intelligenza. L’abuso di parole descrittive ma oscure riflette la volontà disperata e sincera, per quanto idiota, di esprimersi.

L’espressione e il diritto di esprimersi è vitale. Tutti possono essere artistici.

Kurt Cobain con Courtney Love e la figlia Frances Bean

La vita non è nemmeno lontanamente sacra quanto l’apprezzamento della passione.

Mi piace sognare che un giorno riusciremo a ottenere una solidarietà generazionale tra tutti i giovani del mondo. Mi piace fare sforzi immani allo scopo di evitare il conflitto. Mi piace mantenere opinioni forti senza argomenti per sostenerle al di fuori della mia connaturata sincerità.

Sono pessimo a fare quello in cui sono il migliore.

Voglio bene ai miei genitori eppure sono in disaccordo praticamente su tutto ciò in cui loro credono.

Solo perché sei paranoico non significa che non ti stiano addosso.