Alfonso Signorini riceve una lettera contro Franco Bortuzzo

Alfonso Signorini riceve una lettera contro Franco Bortuzzo. Lui replica così

Alfonso Signorini riceve una lettera in redazione contro Franco Bortuzzo. Il direttore del giornale replica così

Il conduttore della scorsa edizione del GF VIP, nonché direttore del settimanale Chi, Alfonso Signorini, due volte a settimana si ritaglia degli spazi sul suo giornale. Uno di questi spazi esprime delle opinioni personali su varie vicende.

L’altro è uno momento chiamato: ‘Lettera al Direttore’, nel quale risponde a delle domande che vengono recapitate in redazione. Questa volta l’argomento trattato è stato quello di Franco Bortuzzo, padre dell’ex gieffino.

In particolar modo, la lettrice critica l’atteggiamento del papà sulla storia appena terminata tra suo figlio Manuel e la sua ex Lulù. Una presenza, quella di Franco, ritenuta un po’ troppo ingombrante.

Alfonso Signorini riceve una lettera contro Franco Bortuzzo

Alfonso Signorini riceve una lettera. Ecco cosa c’è scritti

Queste le parole arrivate in redazione: “Direttore, Manuel è solo un ragazzo giunto alla ribalta all’improvviso, in seguito a un incidente terribile che gli ha tolto l’uso delle gambe”. E ancora: “Tra ragazzi, poi, ci si prende e ci si lascia: a volte con poco garbo (vedi Lulù). A mio avviso è peggio la frecciata di Manuel alla Venier, una signora della tv, colpevole di avere cancellato dalla sua trasmissione l’ospitata del ragazzo con l’onnipresente padre”.

“Padre che, trasferendosi a Roma con Manuel, ha lasciato in Veneto un lavoro di venditore d’auto e la famiglia (gli altri tre figli e la moglie, schiva e realista, che continua a lavorare in un panificio)”.

“Manuel e il padre sono invece famosi, richiesti e, come tali, rilasciano interviste, giudizi e comunicati stampa. Spero che ai Bortuzzo vada sempre tutto per il meglio. Voglio anche augurarmi che, non sia mai che le luci della ribalta dovessero spegnersi, trovino una giusta collocazione, il senso della misura e una vita serena in famiglia” conclude.

Il direttore del settimanale risponde con poche e concise parole: “La fama bisogna saperla gestire. A Manuel e a suo padre il buon senso non manca. Un abbraccio!”.