Annalisa Minetti: potrò tornare a vedere grazie a mia figlia

La cantante ci racconta in tv.

Annalisa Minetti è una famosissima cantante italiana. Da poco è diventata mamma per la seconda volta. Ospitata da Barbara D’Urso nel programma televisivo Domenica Live targato Mediaset, l’interprete di tante canzoni di successo, ha deciso di raccontare come è andata la sua seconda gravidanza: il 29 marzo scorso lei e il compagno Michele Panzarin hanno accolto nella loro famiglia Elena.


Annalisa si è detta grata della seconda gravidanza che le ha permesso di dare alla luce una bellissima bambina. Un momento magico e importante per ogni coppia, ma che per la loro potrebbe rappresentare molto di più. Come ha raccontato in televisione, Annalisa Minetti, proprio grazie ad Elena, potrebbe tornare a vedere.

La cantante, che ha anche vinto un Festival di Sanremo, è cieca da moltissimo tempo: a 18 anni la diagnosi di retinite pigmentosa e degenerazione maculare, una malattia che nel corso del tempo l’ha portata a perdere completamente la vista.

Nonostante questo problema, Annalisa Minetti non ha rinunciato alla sua vita e alla sua carriera. Ha partecipato anche a Miss Italia ed è stata la prima ragazza cieca al mondo a farlo. Ha intrapreso la carriera da cantante e non ha smesso la sua attività atletica, conquistando nel 2012 la medaglia di bronzo nei 1500 metri alle paralimpiadi di Londra, stabilendo anche il record del mondo nella categoria ciechi. L’anno seguente ha vinto l’oro ai campionati del mondo di atletica leggera paraolimpica 2013 negli 800 metri.

Oggi Annalisa è mamma per la seconda volta: dopo un aborto spontaneo, ecco che nel 2009 è nato Fabio. E a 40 anni è arrivata Elena, un altro miracolo della sua vita. Elena è la sua luce!

Dopo il parto, Annalisa Minetti ha conservato il cordone ombelicale della piccola, sperando che le cellule staminali contenute possano aiutare lei e la famiglia in futuro per prevenire e curare la retinite pigmentosa. Sono tante le speranze e lei è anche in attesa di un intervento. I recettori della vista sono ancora vivi e l’operazione potrebbe aiutarla.

E noi glielo auguriamo di tutto cuore!