Opinionisti La Pupa e il Secchione

Antonella Elia a La Pupa e il Secchione: non si accorge che è in diretta ed ecco cosa ha fatto

Il web non perdona Antonella Elia beccata in diretta.

Antonella Elia è una delle opinioniste di questa edizione de La Pupa e il Secchione insieme a Federico Fashion Style e Soleil Sorge. In attesa di vederla finalmente in studio è collegata da casa.

E anche in questo modo sta riuscendo a dare il suo contributo alla trasmissione con le sue battutine pungenti. Ieri però durante una pausa pubblicitaria si è resa protagonista di un gesto che non è passato inosservato.

Antonella non accorgendosi di essere in onda è stata beccata mentre si accingeva a sbadigliare. D’altronde va capita, da casa è difficile stare sempre presente nella trasmissione.

Opinionisti La Pupa e il Secchione
Fonte: web

Antonella che nel corso de La Pupa e il Secchione party ha lanciato un avvertimento ai due opinionisti in studio rei di prendersi troppi spazi nella trasmissione approfittandone della sua condizione di opinionista a distanza.

“Con Soleil e Federico Fashion Style? Per adesso sono assente fisicamente e si sono presi delle libertà. Quando io sarò lì dal vivo diciamo che mi riposizionerò. Vedrete che presto prenderò i miei spazi alla grande spero. Vi dico che non vedo l’ora che accada. Loro due danno contro alcuni concorrenti e a me invece viene da difendere proprio quelli. Le pupe e i pupi sono attaccati brutalmente dagli altri due giudici, io invece li difenderò. Mentre i secchioni ogni tanto sono tonti” – ha detto Antonella Elia.

Poi ha aggiunto:

“Sto sempre meglio, sto superando la crisi dovuta alla mia condizione di salute. Com’è stato intervenire da casa e parlare attraverso uno schermo accanto a Soleil e Federico? Devo dire che mi imbarazza molto, essere stata un’immagine virtuale è stato strano, non sono abituata. Mi sentivo in imbarazzo, mi sentivo di troppo, è bruttissimo non essere in carne ed ossa in un posto ed essere un’immagine fluttuante. Poi ho un faccione enorme in video e non è bello, è meglio essere di presenza.”