Antonino Spadaccino

Antonino Spadaccino racconta la malattia mentale della mamma sui social

L'ex cantante di Amici di Maria De Filippi, Antonino Spadaccino, raccona la malattia della mamma sui social

Antonino Spadaccino, è stato il cantante vincitore della critica ad Amici di Maria De Filippi 4. Il concorrente è scomparso un po’ dalle scene ma continua ad essere impegnato nella musica, il cantante ora ha pubblicato dei particolari scatti su Instagram che lo ritraggono in un momento di quotidianità.

antonino-spadaccino

Il ragazzo ha infatti mostrato una serie di scatti con sua mamma, la donna gli ha comunicato di essere affetta da una malattia mentale. La donna uscita dal controllo con il medico le ha detto cosa le ha riferito il dottore:

Antonio, oggi alla visita il Medico mi ha detto che mi potrà capitare di dimenticare delle cose ma io non voglio che accada…così ho trovato una soluzione… dobbiamo fare cose pazze per creare ricordi fortissimi…. Oggi dopo la visita medica mi porti a mangiare Americano? Questi sono alcuni momenti di questa giornata difficile per me.

Non è chiaro di quale malattia mentale parli la donna, ma potrebbe trattarsi i un Alzheimer precoce. Così senza perdersi d’animo, il cantante non si è scoraggiato. L’uomo ha proseguito il racconto:

Antonino Spadaccino

Da oggi per me il Tempo e lo Spazio avranno un valore assolutamente reale, per dirla in breve “solo se ne vale la pena”. La mia Mamma e’ proprio Rock. Nel nostro Bel Paese si parla sempre troppo poco delle Malattie Mentali e il più delle volte lo si fa con imbarazzo come se fosse un tabù’ purtroppo. Non c’è nulla di imbarazzante nel parlarne, nel manifestare un problema, una debolezza, un disagio , c’è solo coraggio e voglia di vivere al 100%. Abbiatene cura, abbiate cura del vostro Tempo.

Dopo la pubblicazione degli scatti ha notato le reazioni dei follower pubblicando così dei video con un lungo sfogo: “Di questi problemi se ne parla pochissimo, non siamo soli, siamo in tanti ad avere questo tipo di problematiche. Questa cosa mi ha fatto sentire meno solo. Sono una persona molto discreta e in altri tempi mi sarei auto giudicato per il messaggio che ho lasciato, invece il dialogo e la condivisione mi ha fatto bene, mi ha capito capire che questo è il modo giusto per affrontare e per non sentirsi soli in queste cose”.