Auguri Mamma: le madri indimenticabili tra cinema e tv

Le madri del piccolo e grande schermo da festeggiare tutti i giorni

Home > Spettacolo > Auguri Mamma: le madri indimenticabili tra cinema e tv

Si avvicina la festa della mamma e quale modo migliore per festeggiare se non celebrare le madri di tutto il mondo con una piccola lista delle mamme che tra cinema e serie tv ci hanno fatto sognare, divertire e commuovere.

La mamma è sempre la mamma” dice un vecchio detto ed è bene ricordarselo, soprattutto a pochi giorni dalla Festa della Mamma, ma quali sono le madri (oltre la nostra ovviamente) che più ci hanno fatto divertire ed emozionare al cinema e in tv? Ironiche, moderne, coraggiose ma soprattutto insostituibili, pronti a conoscere le mamme del piccolo e grande schermo?

Beth – Mothers and Daughters

Un film che potete trovare su Infinity proprio in questi giorni, Mothers and Daughters racconta il rapporto tra madri e figlie a pochi giorni dalla festa della mamma. Una pellicola corale che vede tra le protagoniste: Selma Blair, Mira Sorvino, Christina Ricci e Courtney Cox, proprio quest’ultima ha il ruolo di Beth, mamma di Rebecca che per anni ha mentito alla figlia facendole credere di essere la sorella, alla morte della madre di Beth ( e nonna di Rebecca) i nodi vengono al pettine. Beth ci ricorda che le nostre mamme sono esseri umani e possono sbagliare ma ciò non toglie che ci amino.

Donna – Mamma Mia!

Uno dei musical più famosi al mondo poi trasformato in un film per il grande schermo nel 2008 e diretto da Phyllida Lloyd. Protagonista di questa spumeggiante commedia è Meryl Streep nel ruolo di Donna Sheridan, madre single che per il matrimonio della figlia si ritrova tre vecchie fiamme ed ognuna di loro potrebbe essere il padre di Sophie. Tra canzoni degli Abba, risate ed equivoci giganteschi il personaggio interpretato dalla Streep è una madre disponibile ma con il pallino di dover difendere la figlia da ogni male, senza capire che Sophie è ormai una donna pronta ad assumersi la responsabilità dei propri errori.

Loreai Gilmore – Una Mamma per Amica

Quando parliamo di rapporto madre/figlia la serie di Amy Sherman – Palladino è sicuramente il primo esempio che ci viene in mente, quante volte abbiamo pensato a Lorelai come mamma perfetta: giovane, simpatica, disponibile e sempre pronta ad ascoltare i problemi di Rory senza giudicarla. Però come tutte le mamme anche Lorelai (interpretata da Lauren Graham) ha il terrore che la figlia possa commettere i suoi stessi errori, ma capirà che ognuno deve camminare sulle sue gambe, a volte, anche sbagliando.

Nora Walker – Brothers and Sisters

Nora Walker (interpretata dall’attrice Sally Fields) è la matriarca della famiglia Walker in Brothers and Sisters. Donna apprensiva ed autoritaria che cerca costantemente il modo di controllare tutto e tutti. Ha un rapporto conflittuale con Kitty principalmente per le idee politiche di quest’ultima che vanno contro il suo pensiero liberale, totalmente differente è il rapporto con Kevin, che gode del totale supporto della donna. Nonostante il suo carattere a volte invadente, Nora, è una donna risoluta e positiva.

Rachel – Sirene

Uno dei film cult degli anni ’90, Cher, Winona Ryder e Christina Ricci dirette da Richard Benjamin. Sirene parla della madre single Rachel Flax che arriva in un piccolo paesino del Massachusetts insieme alle figlie Charlotte e Kate. Charlotte nel pieno dell’adolescenza è stanca delle brevi relazioni della madre che una volta concluse le porta a cambiare città molto spesso. Cher interpreta Rachel una madre non del tutto cresciuta che viene costantemente accudita dalle figlie, sopratutto dall’adolescente Charlotte. Una madre all’apparenza forte ma che rivela una fragilità e una paura matta di rimanere da sola.

Joyce – Stranger Things

Cosa è disposta a fare una madre per ritrovare suo figlio? A questa domanda rispondiamo con Joyce Byers di Stranger Things, interpretata da Winona Ryder. Dopo la scomparsa di Will, Joyce non si arrende e fa di tutto per cercare di capire che fine abbia fatto il suo bambino. Una donna fragile solo all’apparenza ma che dimostra forza e caparbietà che inizialmente non le viene attribuita. Joyce rappresenta quella forza che solo una madre può avere, la forza che da l’amore per un figlio.