Baby 2, seconda stagione su Netflix

Baby 2 ecco che la seconda stagione su Netflix promette di fare furore per tutti gli amanti del genere

Home > Spettacolo > Baby 2, seconda stagione su Netflix

Baby 2, la serie arriva in streaming su Netflix, per la gioia di tutti coloro che potranno seguire di nuovo le vicende che riguarda Ludo e Chiara, le due amiche dei Parioli di Roma. Il successo anche per la seconda stagione è assolutamente assicurato, come assicura la casa di produzione.

Baby 2

La seconda stagione di Baby 2 è arrivata in streaming su Netflix. Torneremo ai Parioli romani per poter ritornare nel mondo di Ludo e Chiara, le due migliori amiche che già nella prima stagione hanno conquistato tutti con la loro storia. Vedere tutte le puntate, una dopo l’altra, non sarà difficile, complice il weekend.

Alice Pagani e Benedetta Porcaroli, le attrici protagonisti che vestono rispettivamente i panni di Ludo e Chiara, nascondono ancora una doppia vita. Tanti i loro segreti che verranno svelati e tanti quelli ancora da scoprire. Sin dal primo episodio saremo catapultati nel loro mondo fatto di doppio gioco, di misteri, di complicità tra le due amiche.

Seconda stagione di Baby 2

Baby 2, uscito su Netflix il 18 ottobre, è già disponibile con tutti gli episodi. Chiara e Ludo torneranno al primo giorno di scuola al Liceo Collodi. Saranno ancora grandi amiche, anche se i segreti cominciano ad accumularsi. In estate Damiano e Chiara hanno preso una pausa di riflessione, come sarà adesso ritrovarsi tra i banchi di scuola di nuovo insieme e di nuovo vicini? E Fiore cosa combinerà nella nuova stagione?

Baby 2

Ritroveremo anche Isabella Ferrari nei panni della mamma di Ludo e ritroveremo gli stessi scontri tra mamma e figlia, anche per una decisione della prima che la seconda proprio non riesce a digerire.

Andrea De Sica, regista della serie, suggerisce che ci saranno molte camere d’albergo a fare da scenografia alla vita delle due ragazze. Ci sarà anche uno stravolgimento drammaturgico e un approfondimento psicologico. Insomma, un bel tuffo nel mondo degli adolescenti di oggi.