Bebe Vio in ospedale a Cuba: la campionessa di scherma e i suoi fratelli hanno contratto un virus

Brutta avventura per Bebe Vio che in pochi giorni si è trovata due volte in ospedale. Il motivo? Virus influenzale e zecche

Home > Spettacolo > Bebe Vio in ospedale a Cuba: la campionessa di scherma e i suoi fratelli hanno contratto un virus

Bebe Vio sta vivendo una brutta situazione: la campionessa di scherma è finita in ospedale insieme ai suoi fratelli durante un viaggio a Cuba. La giovane sportiva e i suoi fratelli Nicolò Sole e Maria hanno contratto un brutto virus influenzale. La ragazza ha raccontato tutto sui social:

“Siamo stati male tutti e tre, una bella giornata in ospedale e poi a casa abbiamo fatto circa 24 ore di sonno per quanto stavamo male. Sole sta ancora maluccio, io e Nico abbiamo guidato con la febbre fino a Trinidad ma va tutto molto bene” 

bebe-vio-cuba-ospedale

Con il sorriso Bebe Vio ha raccontato la sua disavventura. I fratelli però sembrano essere perseguitati dalla sfortuna, dopo il virus influenzale sono tornati in ospedale per un altro incidente capitato proprio al fratello Nicolò Vio:

bebe-vio-ospedale

“Sono in ostaggio all’ospedale. Dopo l’escursione a cavallo di ieri Nicolò si è preso una zecca sulla schiena, quelle dei cavalli e il che è strano, ho tentato di toglierla io ma non l’ho tolta bene quindi siamo tornati in ospedale.

bebe-vio-cuba-fratelli

Loro ora sono andati a cambiare i soldi perché non ne avevamo abbastanza per pagare la visita medica e io sono in ostaggio finché non tornano”

bebe-vio-ospedale-cuba-virus

Pare non esserci pace per la famiglia Vio. La campionessa però pare non essersi mai persa d’animo e con il sorriso che la contraddistingue ha affrontato la disgrazia in modo del tutto positivo. Speriamo che i fratelli Vio riescano a terminare la loro vacanza nel migliore dei modi. Quando si viaggia in questi paesi non è insolito incorrere in brutte infezioni o virus intestinali.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI