Belen Rodriguez litiga con i paparazzi e dice una cattiveria su una collega

La showgirl esplode contro i fotografi e se la prende con Michelle Hunziker

Stanca di essere seguita 24 ore su 24, Belen Rodriguez esplode contro i paparazzi che continuano a tallonarla per le strade di Milano. Non contenta di aver sbottato, la showgirl, lancia una cattiveria alla collega Michelle Hunziker scusandosi subito dopo.


Non si è trattenuta Belen Rodriguez ai paparazzi che la seguono giorno e notte per le strade di Milano. La showgirl sudamericana ha chiesto di non essere fotografata e come riposta i paparazzi gli hanno fatto l’esempio della collega Michelle Hunziker sempre disponibile e sorridente a farsi ritrarre dai fotografi che la seguono, a quel punto Belen non ce l’ha fatta ed ha apostrofato Michelle con una frase poco carina “Ma se non ci sono i paparazzi lei va in depressione, non è come me!”, una riposta che non è sfuggita all’occhio delle camere e poi riportata dal sito Tabloit.it che ha prontamente diffuso il video in rete.

Non si è fata tardare la ritrattazione di Belen affidata ai social: “Voglio chiedere scusa umilmente a Michelle, perché in preda ad un momento di nervosismo che ormai non riesco più a gestire ho detto una cattiveria colossale che non penso, sono stata trascinata da un malessere che ho da parecchi anni ormai, che non riesco più a gestire, purtroppo non posso più accettare di essere pedinata 24 ore su 24 dai paparazzi, e questo mi crea uno scompenso mentale, ed è per questo motivo che viaggio tanto, e cerco di stare lontana da casa” la showgirl ha poi continuato “Ho chiamato Michelle mortificata, e ho trovato una persona che invece di essere arrabbiata mi ha abbracciata e capita, e anche se non ci sono giustificazione all’accaduto, la ringrazio, perché mi ha dato un’ulteriore lezione di vita. Me ne vergogno come una ladra, chiedo scusa ancora e ancora, e mi dispiace davvero tanto”. Come risposta Michelle Hunziker ha pubblicato una foto di loro due insieme in cui dichiara di volerle bene.