Ben Affleck di nuovo in rehab, grazie alla ex moglie

Dopo aver avuto problemi legati all'abuso di alcool, l'attore torna in clinica grazie a Jennifer Garner

Il viaggio verso il rehab di Ben Affleck è incominciato dopo al fortuito intervento della ex moglie, l’attrice Jennifer Garner, andata a casa sua a Pacific Palisades, in California, mercoledì. Secondo le fonti di TMZ, Affleck era positivo alla riabilitazione e consapevole di aver bisogno di cure e aiuto.



ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

Questo non è il primo intervento per l’attore. Era entrato in una clinica nel 2001, per abuso di alcool, e completato un altro programma di riabilitazione lo scorso dicembre. Ben Affleck ha rivelato, a marzo 2017, di aver segretamente completato un periodo di riabilitazione per dipendenza da alcool. “Ho completato il trattamento per la dipendenza da alcool, qualcosa con cui ho avuto a che fare in passato e con cui continuerò a confrontarmi“, ha scritto l’attore su Facebook.

ACQUISTA QUI TAPPETINO REFRIGERANTE

La ormai ex coppia ha 3 figli insieme: due figlie e un figlio. Si sono sposati nel 2005 e hanno chiesto il divorzio nel 2017, dopo il tradimento di lui. “Sono fortunato ad avere l’amore della mia famiglia e dei miei amici. Specialmente Jen (Jennifer Garner), mi supporta e bada ai nostri figli con amore e cura.