"Benvenuto Presidente": un film omaggio ai grillini??

Nell'era dell'antipolitica un film che racconta una favola moderna... ma siamo sicuri che si tratti solo di una favola?

Benvenuto Presidente! - foto da movieplayer.it
Benvenuto Presidente! – foto da movieplayer.it

Habemus Papam!!

Eggià, ma di avere un governo ancora non se ne parla.

I tentativi di accordo tra le varie forze politiche in gioco non hanno ricevuto feedback positivi da Grillo che si mantiene saldo sulle proprie posizioni.
Mentre lorsignori si decidono sul da farsi, il personaggio del perfetto sconosciuto, semplice cittadino che arriva al parlamento e che rappresenta la filosofia del M5S, arriva al cinema con Benvenuto Presidente!.

Benvenuto Presidente! - foto da movieplayer.it
Benvenuto Presidente! – foto da movieplayer.it

Il film di Riccardo Milani arriverà nelle nostre sale giovedì 21 Marzo e, seppur sia incredibilmente attuale, è stato concepito più di tre anni fa, quando Grillo il parlamento lo vedeva solo col binocolo.

Il protagonista, interpretato da Claudio Bisio, è Giuseppe Garibaldi, detto Peppino, uomo qualunque che si ritrova ad essere eletto Presidente della Repubblica Italiana per errore.

Benvenuto Presidente! - foto da movieplayer.it
Benvenuto Presidente! – foto da movieplayer.it

Peppino è completamente inadatto a ricoprire un ruolo istituzionale, il protocollo non sa nemmeno che cosa sia, ma il buon senso e la sua spontaneità gli permetteranno di affrontare la nuova condizione a testa alta e, contro ogni previsione, ad acquisire consensi e ottenere la fiducia di tutti, compresa quella della bella, ma rigida Janis, il Vice Segretario interpretato da Kasia Smutniak.

Benvenuto Presidente! - foto da movieplayer.it
Benvenuto Presidente! – foto da movieplayer.it

Il film mette in discussione gli italiani con le proprie responsabilità rispetto alla situazione in cui si ritrova il paese.

È da anni che parliamo di “antipolitica”, le ultime elezioni hanno segnato un inizio di svolta verso questa tendenza: “Scelgo quello perché è diverso da tutto quello che mi è stato propinato fino adesso!!”,
questo sembra dire l’ultimo risultato elettorale.

Benvenuto Presidente! - foto da movieplayer.it
Benvenuto Presidente! – foto da movieplayer.it

Benvenuto Presidente!, cerca di raccontare questa realtà, quella del sentimento antipolitico che è cresciuto negli ultimi anni e che oggi ha portato al governo gli esponenti più convincenti di questo fenomeno.

Un film di facile entrata che risulterà (ahimè) a tutti molto vicino e familiare, magari un giorno avremo come Presidente della Repubblica una persona comune, in fondo, se il Papa si dimette e Grillo arriva a governare il Paese, tutto è possibile!!

Benvenuto Presidente! - foto da movieplayer.it
Benvenuto Presidente! – foto da movieplayer.it

C'è posta per te: Chiara rifiuta la madre dopo 9 anni, ma ora emergono i retroscena

C'è posta per te: Chiara rifiuta la madre dopo 9 anni, ma ora emergono i retroscena

Michele Bravi canta ad Amici, ma Samuele è l'unico che non applaude: svelato il perché

Michele Bravi canta ad Amici, ma Samuele è l'unico che non applaude: svelato il perché

Casa di Francesco Totti: urla di paura nel cuore della notte. Cos'è accaduto

Casa di Francesco Totti: urla di paura nel cuore della notte. Cos'è accaduto

Fabrizio Frizzi, la figlia Stella commuove tutti con un suo disegno postato dalla mamma sui social

Fabrizio Frizzi, la figlia Stella commuove tutti con un suo disegno postato dalla mamma sui social

"Patrizia De Blanck portata via di peso dagli autori del programma"

"Patrizia De Blanck portata via di peso dagli autori del programma"

Il postino Gianfranco di C'è Posta per Te svela il retroscena della consegna della posta

Il postino Gianfranco di C'è Posta per Te svela il retroscena della consegna della posta

Chi è Ineke Hunziker? Conosciamo meglio la mamma di Michelle Hunziker

Chi è Ineke Hunziker? Conosciamo meglio la mamma di Michelle Hunziker