Caduta Libera: Gerry Scotti accusato di aver favorito Nicolò Scalfi

Gerry Scotti di nuovo sotto accusa, il conduttore pavese ha favorito Nicolò Scalfi, il campioncino di Caduta Libera?

Home > Spettacolo > Caduta Libera: Gerry Scotti accusato di aver favorito Nicolò Scalfi

Caduta Libera, il quiz show condotto da Gerry Scotti, è di nuovo sotto polemica. Il conduttore in particolare è stato di nuovo accusato: secondo alcuni utenti web il simpatico Zio Gerry avrebbe favorito Nicolò Scalfi, il campioncino bresciano appena eliminato dal programma

Nicolò Scalfi ha solo 20 anni ed è stato campione in carica per ben 87 puntante. Il ragazzo bresciano si è portato a casa un bottino di circa 650 mila euro. In molti però, anche durante il suo percorso nel programma, hanno accusato il campioncino di essere “raccomandato

gerry-scotti-sotto-acccusa

Ma da chi sarebbe raccomandato il giovane? Proprio dal conduttore Gerry Scotti. Lo “Zio Gerry” è accusato infatti di favorire solo i concorrenti lui simpatici, la stessa accusa gli era stata rivolta tempo fa quando sul programma “Chi vuol essere milionario?”

Il giudizio, mai confermato e neanche mai smentito, è stato pubblicato sui social. Un utente Instagram a quanto pare avrebbe scritto che il programma è solo. una truffa. Ecco il commento:

gerry-scotti-accuse

Gerry Scotti e Nicolò Scalfi replicheranno o anche questa volta la questione andrà nel dimenticatoio?

caduta-libera-nicolo-scalfi

Per Gerry Scotti ci sono anche altre brutte notizie. Secondo i dati Auditel, il programma competitor Reazione a Catena, riscuote molti più ascolti del quiz di Mediaset. Il game show Reazione a Catena ha totalizzato uno share pari al 23.80% mentre il quiz di Gerry Scotti si è fermato al 17.00% di share.

nicolo-scalfi-favorito

Gerry Scotti, con la perdita nel programma di Nicolò Scalfi, sicuramente sarà stato penalizzato. Il pubblico infatti si era appassionato al suo percorso e sembra che ora che il campioncino non c’è più in molti abbiano deciso di cambiare canale.

 

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI