Caduta Libera: Nicolò Scalfi eliminato e Gerry Scotti si commuove

Caduta Libera: Nicolò Scalfi eliminato non trattiene le lacrime; commosso anche Gerry Scotti quando il campioncino lascia lo studio e saluta tutti.

Home > Spettacolo > Caduta Libera: Nicolò Scalfi eliminato e Gerry Scotti si commuove

Caduta Libera: Nicolò Scalfi viene eliminato e si lascia andare all’emozione non riuscendo a trattenere le lacrime. Commosso anche Gerry Scotti che ha promesso al pubblico di Caduta Libera che Nicolò tornerà a giocare nei tradizionali tornei dedicati ai grandi campioni.

Nicolò Scalfi, il campioncino di Caduta Libera ha dovuto dire addio al programma condotto a Gerry Scotti. Nicolò Scalfi ha concluso il 6 di luglio la sua avventura in tv, lasciando lo scettro di campione a Francesco. È accaduto dopo 88 puntate (circa 3 mesi) in cui Nicolò Scalfi ha dimostrato a tutti la sua bravura. Il giovane bresciano era rimasta senza vite e alla domanda: “A maggio è stata battuta all’asta l’opera più costosa realizzata da un artista vivente. Rappresenta un…” non ha saputo rispondere “Coniglietto” (si trattava, infatti, del “Coniglietto” di Jeff Koons).

Nicolo-Scalfi

Nicolò Scalfi la lasciato lo studio cadendo, come da tradizione, nella botola ma prima ha salutato il pubblico, non riuscendo a trattenere le lacrime: “È un pianto di gioia, è stato bellissimo, ringrazio la produzione, tutti, ma te in particolare. Non posso che essere grato a tutti voi. Complimenti a tutti gli sfidanti e in particolare a Francesco”.

gerry-scotty

Anche Gerry Scotti si è commosso. Ecco le sue parole dedicate al campioncino:

“Sono emozionato anch’io come spesso accade, è un momento che non avrei mai voluto celebrare, ma è la regola: “The show must go on”. Rivedremo Nicolò nei nostri tornei. L’ho avuto qua per tre mesi, come un figlio, è dura anche per me. Ne ho visti tanti di campioni, ma questo ragazzo di 20 anni è uno dei più grandi che io abbia mai conosciuto nella mia carriera di presentatore”.

Nicolo-Scalfi-eliminato-Caduta-Libera

Il posto di Nicolò è stato preso da Francesco che impareremo a conoscere meglio nelle puntate che verranno. Per adesso sappiamo solo che è a pochi passi da una laurea in ingegneria e che aveva con sé un portafortuna di sua figlia.

Caduta-Libera-6-luglio-2019-Francesco

Nicolò Scalfi è riuscito a battere numerosi record: ha vinto 651000 euro e ha partecipato a 88 puntate, vincendo 87, aggiudicandosi il primato di campione con più presenze all’attivo e che ha vinto di più nella storia di “Caduta Libera”.

gerry-scotti-nicolo-scalfi

Nicolò Scalfi è uno dei campioni più amati di “Caduta Libera” ma anche uno dei più criticati. In molti l’avevano accusato, infatti, di essere favorito dalla produzione. Nonostante tutto, però, Nicolò ha dimostrato di essere molto preparato e di avere molto sangue freddo.

Nicolò Scalfi è nato nel 1999 a Sarezzo, in provincia di Brescia, nel 1999 e studia Design Industriale al Politecnico di Milano. Durante la sua partecipazione a “Caduta Libera si è fidanzato 2 volte: una volta con Valeria Filippetti, anche lei una concorrente del programma che, per correttezza, aveva scelto di ritirarsi dal gioco.

gerry-scotti

La seconda fidanzata è stata Sara Mustari ma, anche con lei, la storia è durata poco.

Noi non possiamo non salutare Nicolò Scalfi con un applauso e augurargli il meglio perché se lo merita.