C’è posta per te: la storia di Gemma

C'è posta per te: la storia di Gemma abbandonata dal padre a soli 9 mesi; per la prima volta le immagini vengono oscurate ed ecco il motivo.

Home > Spettacolo > C’è posta per te: la storia di Gemma

C’è posta per te: la storia di Gemma, la donna di 34 anni abbandonata dal padre quando aveva solo 9 mesi ha lasciato l’amaro in bocca a tutti i presenti e a chi la guardava da casa. gemma aveva chiesto l’aiuto di Maria per ritrovare il padre e cercare di riallacciare i rapporti con lui. Ma quello che è accaduto in seguito getta un velo pietoso sulla parola padre… Ecco come sono andate le cose.

Gemma, 34 anni, è stata abbandonata dal padre quando aveva solo 9 mesi. Lei ha sempre cercato di mettersi in contatto con lui senza mai riuscirci. Ha deciso, dunque, di rivolgersi a C’è posta per te di Maria De Filippi. Come di consueto, Maria ha mandato l’invito all’uomo. Ma è successa una cosa che non era mai successa fino ad adesso nella trasmissione C’è posta per te.

L’uomo, non solo ha chiesto alla redazione di oscurare la sua immagine e beeppare il suo nome ma ha anche rifiutato si andare nello studio ad incontrare la figlia. E la storia di Gemma è diventata un triste record: la storia più breve di C’è posta per te, durata solo 11 minuti.

La giovane donna ha detto di aver sofferto molto per colpa del padre che l’ha abbandonata ma di aspettarsi il suo rifiuto. Avrebbe voluto incontrarlo, anche per avere risposte alle tante domande… un suo legittimo diritto che, però, il padre le ha negato sempre.

postino

Durante la consegna dell’invito è comparsa la scritta “Il padre di Gemma ha successivamente richiesto di non trasmettere la sua immagine”.

La risposta di Gemma, ovviamente delusa dalla decisione del padre, non è tardata ad arrivare: “Maria, un po’ me lo aspettavo. Ho sempre pensato che fosse un vigliacco e oggi ho avuto la conferma.” Ma la giovane donna ha voluto mandare in onda lo stesso la sua storia per avere l’occasione di dire al padre ciò che pensa realmente di lui.

gemma

“Io non so se la sua famiglia è al corrente della situazione. non so se sa che esisto. Avrà trovato dei suoi simili. Io, da madre, non posso concepire mai la convivenza con un uomo che ha abbandonato la propria figlia. Mi auguro che le figlie non provino quello che ho provato. Mi vergogno per lui e mi fa pena”

Maria de Filippi ha provato a tirarla su dicendole: “il fatto che non si sia presentato è una cosa in più ma che vale in zero rispetto ai 33 anni prima.” Ma Gemma, visibilmente delusa e amareggiata ha concluso dicendo: “Poteva riscattarsi e non l’ha fatto”