Che-fine-ha-fatto-Kirk-Cameron

Che fine ha fatto Kirk Cameron, il protagonista di Genitori in Blue Jeans?

Da idolo di tutte le teenagers degli anni ’80-’90 a... La trasformazione di Mike Seaver, da protagonista di Genitori in Blue Jeans ad oggi

Kirk Cameron, Kirk Thomas Cameron. Ve lo ricordate quel ragazzino dalla faccia da furbetto di Genitori in Blue Jeans? Un po’ ribelle, dalla battuta pronta, ciuffo cotonato come andava al tempo, sorriso perfetto, le fossette, che era sulle copertine e poster centrali di Cioè una settimana sì e l’altra pure?!
Ecco, tenetevi forte perché non crederete ai vostri occhi!

Che-fine-ha-fatto-Kirk-Cameron-Genitori-in-Blue-Jeans

Alla fine degli anni ’80, quando le serie TV si chiamavano ancora telefilm, Genitori in Blue Jeans (Growing Pains nella versione originale) divenne un successo incredibile, complice una sigla travolgente, la messa in onda prima dei tg nazionali (salvando le tavole degli italiani dalle eterne lotto per il dominio del telecomando), una coppia di genitori ironica e ben affiatata, battute irriverenti e, diciamocelo, il bel faccino di Kirk Cameron.

Che-fine-ha-fatto-Kirk-Cameron

Divenne in fretta l’idolo di una generazione intera di teenagers e il protagonista, oltre che dei sogni di quest’ultime, anche di una manciata di film.

Sembrava la nascita di una nuova star, con due candidature ai Golden Globe e poster in ogni camera delle ragazzine di tutto il mondo, invece a soli 17 anni Kirk Cameron decise di cambiare vita.

Come racconta lui stesso nella sua biografia, a 17 anni si avvicina alla Chiesa Battista rimanendo completamente folgorato dall’esperienza (nata per seguire una ragazza che gli piaceva, stando sempre al suo racconto) e da quel momento tutto in lui cambia, anche il suo approccio al lavoro sul set.

Tra richieste che sembrano sempre più ordini di eliminare tematiche troppo adulte e/o inappropriate, leggende metropolitane di presunti licenziamenti di attrici con un passato da modelle di Play Boy, fidanzate nella vita reale (Chelsea Noble) che diventavano fidanzate anche nella fiction, dopo sette stagioni Genitori in Blue Jeans chiude per il calo di ascolti.

Appena ventenne Kirk Cameron aveva le idee ben più chiare di molti coetanei: nel 1991 sposa Chelsea Noble (con cui ha 6 figli, di cui 4 adottati); prova con un’altra sitcom (andata malino); partecipa a due film reunion dell’intero cast (Genitori in Blue Jeans – Il film e Genitori in Blue Jeans – Il ritorno dei Seaver); fonda l’organizzazione religiosa The Way of Master, dando vita a uno show televisivo (ancora in onda), uno radiofonico e a un sito web; produce B-Movie a carattere religioso che, ad eccezione di Fireproof del 2008, hanno ben poco successo di pubblico e soprattutto di critica, e gira ai giorni d’oggi gli Stati Uniti con spettacoli-conferenze sul come vivere e migliorare cristianamente il matrimonio (biglietti dai 25 ai 60 dollari).

Che-fine-ha-fatto-Kirk-Cameron-Oggi

Un lungo viaggio di 35 anni che ha lasciato qualche segno (le inevitabili rughe i più, i capelli che se ne vanno) ma che non gli ha tolto di certo quel suo sorriso da furbetto.

Dayane Mello abbandonerà il GF Vip: troppo grande la mancanza di sua figlia

Dayane Mello abbandonerà il GF Vip: troppo grande la mancanza di sua figlia

Alba Parietti al posto del figlio in concessionaria: l'annuncio su Instagram

Alba Parietti al posto del figlio in concessionaria: l'annuncio su Instagram

Pierpaolo Pretelli chiede ad Elisabetta Gregoraci di Nathan: la risposta della showgirl

Pierpaolo Pretelli chiede ad Elisabetta Gregoraci di Nathan: la risposta della showgirl

Emma Marrone da bambina, la foto su Instagram

Emma Marrone da bambina, la foto su Instagram

Gemma Galgani: ecco chi è il suo ex marito

Gemma Galgani: ecco chi è il suo ex marito

Christina Perri, drammatico annuncio sui social: "Ho perso la mia bambina"

Christina Perri, drammatico annuncio sui social: "Ho perso la mia bambina"

UeD: Smascherata un dama che prendeva accordi con i suoi corteggiatori

UeD: Smascherata un dama che prendeva accordi con i suoi corteggiatori