Syria-Che-fine-ha-fatto

Che fine ha fatto Syria?

Bravissima e bellissima, Syria dopo aver conquistato premi prestigiosi e fans, piano piano sparisce dalle grandi scene. Scoprite con noi come mai e cosa fa oggi

Vorrei essere una goccia d’acqua per poter cadere con la pioggia, scivolare lungo i vetri e dormire dentro un fiore. Cantava Syria, coperta solo dalla sua lunga chioma scura nel lontano 2000. Aveva già fatto il salto da giovanissima rivelazione di Sanremo a star del Festivalbar, ma poi piano piano si sono perse lo stesso le sue tracce. Ma oggi, ancor più bella di prima, cosa fa?

Cecilia

View this post on Instagram

Io a 7 anni 🍦🍨🍧🍦🍧🍧

A post shared by Syria (@syriaofficial) on

Figlia del cantante Luciano Cipressi, in arte Elio Cipri, Cecilia Syria Cipressi nasce a Roma il 26 febbraio 1977 e si fa notare da pubblico e critica nel 1995, quando si aggiudica Sanremo Giovani con la cover di Sei bellissima della Bertè. Presente poi nelle 2 successive edizioni della famosissima rassegna canora italiana, inizia a scalare le classifiche con i suoi primi 3 album. Ma la consolidazione arriva col quarto disco, Come una goccia d’acqua prodotto da Antonacci.

Alice

View this post on Instagram

Io e te #alice❤

A post shared by Syria (@syriaofficial) on

Nel 2001, stesso anno in cui Syria canta a Sanremo la canzone scritta dall’amico Biagio Antonacci, Fantasticamenteamore, nasce Alice, figlia della 24enne cantante romana e di Pier Paolo Peroni, produttore degli 883 (tra gli altri) e conosciuto dj. Proprio l’amore per la neonata la porta ad allontanarsi dalla scena musicale per qualche anno, e quando nel 2005 vi ritorna, la voglia di sperimentare altre forme d’espressione l’avvicina al teatro, prima con lo spettacolo Jovinelli varietà scritto da Serena Dandini, poi con Chiamatevi Kowalski con Paolo Rossi.

Gabriella

Pur rimanendo la musica una parte importantissima della sua vita, tanto da pubblicare 5 album, tra il 2005 e quel 2017 che chiude (per ora) la sua discografia, e 3 EP d’impronta più dance con lo pseudonimo Airys, nasce in lei la passione per il teatro e in particolar modo per il progetto tributo a Gabriella Ferri, icona canora anni ’60-’70. Con la supervisione del figlio dell’artista scomparsa nel 2004 e la regia di Pino Strabioli, dal 2018, per quasi due anni, Syria porta Perché non canti più in giro per i teatri italiani.

Romeo

Da quel debutto sul palco dell’Ariston sono passati ben 25 anni. La sedicenne Syria ormai è una 43enne matura, felicemente sposata da 19 anni con Pier Paolo Peroni e mamma dell’ormai maggiorenne Alice e del piccolo Romeo (nato nel 2012). Ancor più bella di prima, con il corpo coperto da qualche tatuaggio in più e un po’ cambiato dalle gravidanze, oggi si diverte mixando dischi insieme al marito, esibendosi in intimissimi concerti acustici, postando squarci di vita (a volte molto personali) sul suo Instagram, e continuando a progettare nuove collaborazioni teatrali e, chissà, magari un nuovo album in futuro.

Carmen Di Pietro: "Non mi sposo per non perdere la pensione di Sandro Paternostro"

U&D: un cavaliere scappa nel cuore della notte per tornare della sue ex fiamma

Grande Fratello VIP, Paolo Brosio in ospedale: posticipato l'ingresso nella casa

Grande Fratello VIP: è già polemica tra Tommaso Zorzi e l'ex fidanzato Iconize

Uomini e Donne, Jessica Antonini ha fatto la sua scelta

Grande Fratello Vip 5: quanto guadagnano i concorrenti?

Valentina Ferragni lancia la nuova linea di gioielli ma è polemica