Chi sono i medici dei sogni degli italiani?

Ecco i risultati di una recente indagine.

Home > Spettacolo > Chi sono i medici dei sogni degli italiani?

Chi sono i medici dei sogni degli italiani? Ammettiamolo, i medical drama italiani e stranieri ci hanno abituato a figure professionali che poi è un po’ difficile trovarsi realmente di fronte quando andiamo in ospedale o prenotiamo una visita. E no, non ci riferiamo alla professionalità, quanto piuttosto al carattere o, meglio ancora, all’aspetto fisico. Miodottore.it ha deciso di condurre un’indagine tra i pazienti italiani per capirecome dovrebbe essere oggi secondo loro il dottore ideale. Chi sono i medici dei sogni che vorremmo trovarci di fronte nel momento del bisogno?

Gli italiani non hanno dubbi. I medici delle serie tv più famose sono il loro sogno proibito. In particolare il Dott. Lele Martini – volto storico della serie italiana Un medico in famiglia – raccoglie il 20% dei consensi, davanti ad altri due personaggi molto amati del piccolo schermo: Gregory House (meglio conosciuto come di Dr. House) e Derek Shepherd (Grey’s Anatomy), entrambi al 16%.

La Dott.ssa Meredith Grey (personaggio che dà il nome alla serie Grey’s Anatomy), invece, è eletta da oltre un terzo degli italiani (35%) dottoressa ideale, superando di gran lunga altre colleghe del piccolo schermo, come l’italiana Dott.sa Giò (13%) e la “collega” Addison Montgomery (11%).

Ma come deve essere il dottore ideale? L’82% dichiara di non sentirsi a disagio a parlare dei propri problemi con un medico di bell’aspetto o particolarmente attraente, però il professionista ideale non è del sesso opposto. Il 56% preferisce affidarsi alle cure di un uomo, percentuale che raggiunge addirittura il 70% se si guarda alle preferenze maschili, mentre scende sotto la media nazionale se si guarda all’opinione delle donne (solo 51%).

Anche l’età del medico non sembra essere un elemento importante al momento della visita (58%), anche se oltre tre italiani su quattro (76%) vorrebbero un dottore di mezza età (45-50 anni), di esperienza ma allo stesso tempo dotato di vigore ed entusiasmo nell’esercizio della professione. Inoltre, il medico dei sogni dovrebbe essere simpatico e cordiale, capace di sdrammatizzare ansie e capace di comunicare in maniera empatica (72%), caratteristica preferita rispetto a un approccio molto serio e analitico nell’affrontare qualsiasi situazione e spiegazione (28%).

Senza dimenticare che i pazienti italiani al 76% vogliono un dottore tecnologico, capace di utilizzare con abilità le ultime tecnologie nell’esercizio della sua professione.