Chiara Ferragni e il viaggio in Israele

Chiara Ferragni e il viaggio in Israele, fan infuriati: "Non dovevi farlo, sei solo un'avida senza scrupoli".

Home > Spettacolo > Chiara Ferragni e il viaggio in Israele

Chiara Ferragni e il viaggio in Israele, fan infuriati: “Non dovevi farlo, sei solo un’avida senza scrupoli”. Chiara Ferragni ha fatto infuriare i suoi fan, la foto in spiaggia in Israele non è piaciuta ed è stata accusata di essere avida e insensibile.

 

L’influencer più famosa del mondo si trova a Tel Aviv per un viaggio di lavoro perché Mimì Luzon, con cui dovrebbe firmare una collaborazione beauty, vive lì e infatti ha accolto i suoi ospiti nella sua residenza ma il suo viaggio di lavoro non è piaciuto per niente ai suoi follower che si sono scagliati contro la Ferragni.

 

Mimi luzon è la fondatrice dell’omonimo marchio di cosmetici di lusso e per l’influencer, essere lì è un semplice incontro d’affari ma questo non l’ha salvata dalle numerosissime critiche dei suoi fan che secondo loro poteva risparmiarsi di fare questo viaggio visto che è già ricca e avrebbe potuto fare altre collaborazioni. Chiara ha pubblicato su Instagram degli scatti mentre si trova vicino al Mar Morto, si è fatta immortalare con t shirt, jeans e occhiali da sole. Questo atteggiamento così tranquillo e disinvolto non è piaciuto per niente, sono tanti i commenti negativi lasciati sotto i suoi post. Ve ne riportiamo alcuni: “Sono molto delusa per il fatto che tu sia lì“, le ha scritto un utente inglese. Un altro ha scritto: “Dovresti boicottae Israele, non posare in riva al mare”, “Non dovevi farlo”, “Sei solo un’avida senza scrupoli” e “Tu e tuo marito avete un solo credo: i soldi, a qualsiasi costo”.

Fin da subito è scoppiata una polemica, sono stati tanti gli utenti che hanno scritto “Palestina libera”. Per il momento Chiara Ferragni non ha voluto rispondere sulla questione palestinese e la sua foto in poco tempo ha fatto il giro del web raggiungendo quasi i 350 mila like. Insomma, la scelta di fare questo viaggio in Israele non è piaciuto e in tanti si sono arrabbiati ed hanno minacciato di boicottare oltre che Israele, anche lei per il suo gesto.