Ciao Darwin: tolti i rulli dal Genodrome

Dopo il grave incidente delle scorse settimane, i rulli sono stati tolti dal programma. Ecco cosa è cambiato

Home > Spettacolo > Ciao Darwin: tolti i rulli dal Genodrome

Sta andando in onda un’altra puntata di Ciao Darwin: questa sera a sfidarsi è il mondo del WEB contro il mondo della TV, molti ospiti speciali tra cui Paola Perego e Alessandro Cecchi Paone. Alcuni volti storici come l’uomo gatto, sono presenti in studio. State guardando anche voi la puntata?

Il programma come di consueto si è aperto con la presentazione delle due squadre, con la canzone scelta dalle due e poi come al solito con il percorso del Genodrome. Dopo i gravi fatti accaduti nelle scorse registrazioni l’ultima parte del percorso, ovvero quella dei rulli, è stata definitivamente tolta.

ciao-darwin-tolti-i-rulli-dal-genodrome

Al suo posto un prolungamento dell’ultimo step, quello che vedeva un personaggio delle due squadre lanciarsi ad una sagoma a cui poi doveva rimanere attaccato. La novità è che dovranno essere più concorrenti a rimanere “attaccati”.

ciao-darwin

I rulli infatti sono stati fatali per un 54 enne romano, Gabriele Marchetti. L’uomo, un operaio all’ingrosso del pesce, dopo una brutta caduto ha subito una brutta lesione al midollo che gli è costata una delicata operazione neurochirurgia.

bonolis-laurenti

Dall’operazione Gabriele si è svegliato paralizzato dal collo in giù e ancora non è chiaro se potrà tornare a deambulare. Anche un’altra giovane ragazza rimase ferita durante il percorso.

rulli-darwin

Deborah, una giovane personal trainer, si è fratturata una caviglia durante la scalata alla corda. La ragazza di professione era una personal trainer e ora non sa se potrà mai tornare a praticare la vita fitness. Cosa ne pensate? Siete d’accordo all’eliminazione dei rulli?

Paolo comunque non ha menzionato Gabriele, siamo fiduciosi che quando sarà il momento sarà lui ad aggiornarci sulla situazione.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI