Dado riceve un pugno in faccia dall’ex della figlia

Dado riceve un pugno in faccia dall'ex della figlia: è accaduto sotto casa e i referti parlano di naso rotto e 30 giorni di prognosi: ecco perché è stato picchiato.

Home > Spettacolo > Dado riceve un pugno in faccia dall’ex della figlia

Dado riceve un pugno in faccia dall’ex della figlia Alice: il ragazzo, un diciassettenne di Roma lo ha picchiato sotto casa e ha tentanto di investirlo in retromarcia. Una storia che Gabriele Pellegrini, in arte Dado, ha deciso di rendere pubblica, sperando che questo basti per far calmare lo stalker.

Gabriele Pellegrini, in arte Dado, ha ricevuto un pugno in faccia dall’ex fidanzato della figlia Alice, 14 anni. Il ragazzo, 17 anni, gli ha sferrato un pugno e ha cercato di investirlo con la sua minicar facendo retromarcia. La prognosi emessa dal pronto soccorso per Gabriele Pellegrini è di 30 giorni. Dado ha il naso rotto e teme per la sicurezza della figlia Alice e della sua intera famiglia. Ma ecco cosa ha raccontato il comico romano.

comico-dado-pestato

Alice, la figlia di Gabriele Pellegrini ha conosciuto un ragazzo di Roma con il quale si è fidanzata ad ottobre scorso. Quando ha capito che il ragazzo non era come lei pensava, ha deciso di troncare i rapporti. Da quel momento il diciassettenne romano si è trasformato in uno stalker: minacce, insulti e aggressioni. Una volta le ha rotto gli occhiali di sole mentre la ragazza si trovava nel cortile della scuola, un’altra volta ha bucato la gomma della macchina di suo padre, Dado.

pronto-soccorso

Gabriele Pellegrini ha provato prima a parlare con il ragazzo e con la sua famiglia. Poi si è rivolta alla preside della scuola frequentata dall’ex della figlia. Il ragazzo è stato sospeso con l’obbligo di frequenza. Ma le minacce sono continuate e, a quel punto, Gabriele Pellegrini ha scelto le vie legali: si è rivolto a un avocato e ha denunciato alle forze dell’ordine il ragazzo.

dado-malmenato

L’ultimo episodio risale a qualche giorno fa. La figlie Alice era andata al cinema e poi era rimasta fuori a parlare con gli amici mentre i genitori erano saliti nel loro appartamento. All’improvviso Dado ha sentito rumori e si è affacciato alla finestra.

dado

In strada c’era il ragazzo con la sua minicar. Alice è risalita e Dado ha prima chiamato le forze dell’ordine e poi è sceso per parlare con il ragazzo. Ha preso il cellulare per fotografare il numero di targa della sua minicar ma il diciassettenne ha provato ad investirlo, facendo retromarcia. Quando ha visto che non era riuscito, l’ha raggiunto e l’ha colpito con un pugno in faccia, rompendogli il naso. Ecco il racconto di Dado:

“Quando mi ha visto fotografare la sua targa ha tentanto di investirmi in retromarcia. Mi sono spostato e lui è ripartito, una volta vicino mi ha tirato un pugno”.

Gabriele Pellegrini si è scattato delle foto e ha postato tutto sui social sperando che rendendo pubbliche le violenze subite di riuscire a convincere il bullo a lasciare in pace la figlia Alice e la sua famiglia.