Deadpool: 7 verità che dovresti conoscere prima di vedere il film

Dal suo orientamento sessuale ai super poteri

 

Deadpool, il personaggio dei fumetti della Marvel, sta facendo discutere tutti – dal web alla stampa –  per la sua complessità di anti-eroe  – etichettato come “pansessuale” –  che dalla carta passa al grande schermo. Il film Deadpool con Ryan Reynolds, esce infatti stasera al cinema,  giovedì 18 febbraio 2016. Prima di acquistare il biglietto, ecco tutto quello che dovete conoscere su Deadpool.

1.Come si chiama veramente e la sua storia

Il vero nome di Deadpool è Wade Wilson. Dopo un’infanzia difficile – sua madre muore di cancro e suo padre è  un violento – Wilson si arruola nell’esercito canadese e diventa un mercenario. Quando Wilson scopre di essere malato terminale di cancro, il governo canadese gli offre la possibilità di partecipare a un progetto speciale chiamato “Arma X”.

A  Wilson viene così impiantato uno speciale fattore rigenerante simile a quello del supereroe Wolverine. Dopo l’operazione, il personaggio acquisisce la capacità di guarire istantaneamente dalle ferite, seppur rimanendo sfigurato in volto e nel corpo da rughe e cicatrici. Nel film Deadpool cerca di vendicarsi di Francis Freeman, il dottore che lo ha operato: nel farlo è aiutato dagli X-Men Colosso e Testata Mutante Negasonica.

deadpool fumetto
Deadpool fumetto

2.Qual è il suo vero sesso

Fabian Nicieza –  cocreatore del personaggio, insieme al disegnatore Rob Liefeld  – aveva detto tempo fa in un tweet che Deadpool è di qualsiasi inclinazione sessuale il cervello gli dica di essere in quel momento. E poi quel momento passa. In questi giorni, si è discusso molto in Italia a proposito dell’orientamento sessuale di Deadpool. La verità è che non ne ha uno e che quaindi a volte è etero, a volte è omosessuale,  a volte è bisessuale  e altre volte è asessuale. Deadpool nel film, tuttavia, non è gay, anche se qualche suo gesto è senza dubbio da  “femminuccia”.

Deadpool scena film

3.Cos’ha in comune con Wolverine

Oltre che sottoporsi ad un simile progetto per ottenere i super poteri rigeneranti, sia Deadpool che Wolverine sono di origini canadesi.

4.Tutti i suoi poteri

Deadpool non è solo un  combattente. Nei fumetti è anche capace di teletrasportarsi  – tramite una cintura –  è dotato di superforza e supervelocità ed è immune alla telepatia. Per un periodo, diventa anche immortale. Sa parlare anche diverse lingue, tra cui il tedesco, lo spagnolo, il russo e il giapponese.

Deadpool fumetto

5.I suoi pensieri

Daniel Way,  lo sceneggiatore che ha curato la testata dedicata a Deadpool, ha deciso di inserire un terzo tipo di vignetta nelle storie del Mercenario, ovvero quelle bianche, che vengono identificate come la voce interiore del personaggio. Sempre Way ha ridefinito la visione che il personaggio ha del mondo, in cui spesso viene influenzato da allucinazioni.

6.I soprannomi

Durante il progetto Arma X, Deadpool è una delle prime cavie a essere scartata e finisce in un Ospizio, dove fa una scommessa con gli altri detenuti. Il suo nome viene proprio da questo: Dead pool, il gruppo dei morti,  un gioco di parole che indica la sfida “chi morirà per primo?”. Deadpool è inoltre soprannominato “Mercenario chiacchierone” per la sua parlantina.

7. Le vignette gialle

Nei fumetti Deadpool si rivolge spesso direttamente al lettore, dimostrandosi consapevole del fatto di essere un personaggio di un fumetto –  facendo addirittura battute sui molti stereotipi e cliché del mondo dei supereroi. In questi momenti i suoi “balloon” sono colorati di giallo.

Se volete saperne di più su Deadpool i nostri amici di Leganerd.com hanno molto materiale per voi!

Qui la recensione di Gabriella Recensione ufficiale

Qui invece trovate Roby e Pasquale che ci parlano di Deadpool! NerdTrip – Deadpool

Fonte: wired.it