Denis Dosio torna sui social

Denis Dosio torna sui social e rivela: “La Polizia non mi ha arrestato, ecco cosa è successo”

Denis Dosio torna sui social e rivela cosa sia realmente accaduto durante gli ultimi giorni dopo le varie indiscrezioni che l’hanno visto protagonista. L’ex gieffino spiega nel dettaglio il motivo per il quale è stato portato via dalla Polizia

Denis Dosio torna sui social dopo la bufera che l’ha visto protagonista in questi ultimi giorni. L’influencer nonché ex gieffino diversi giorni fa è stato sorpreso insieme ad un suo amico in un bosco mentre girava un video per una piattaforma vietata ai minori.

Stando al suo racconto, un passante avrebbe visto i due ragazzi entrare nel bosco ghiacciato allertando subito la Polizia che, è intervenuta sul posto. Solamente ieri Denis Dosio è tornato in possesso del suo profilo Instagram spiegando ai suoi fan cosa sia realmente accaduto.

Denis Dosio torna sui social

Tramite le sue storie l’influencer ha raccontato nel dettaglio come sono andate le cose, smentendo anche alcune indiscrezioni che affermavano una sua notte in cella. L’ex gieffino infatti, non è mai stato arrestato ma bensì accompagnato in caserma per un classico controllo delle sue generalità.

Denis Dosio torna sui social: “Ecco come sono andate realmente le cose”

All’interno del suo profilo Instagram Denis Dosio ha spiegato cosa è accaduto negli ultimi giorni mettendo in chiaro le indiscrezioni che sono emerse su di lui. Quest’ultimo chiarisce l’episodio che lo vede protagonista e afferma: “Non sono stato arrestato, non sono stato in carcere in questi giorni. Sono stato portato via dalla Polizia, alla loro macchina”.

“Mi hanno controllato le generalità, però non sono finito in cella. Io ho chiamato un mio amico che viene dalla Cecoslovacchia, uno dei top 10 a livello mondiale di Only Fans. Lui è arrivato, abbiamo preso un elicottero, siamo finiti in un lago ghiacciato, dove c’era un bosco perfetto per girare. Siamo andati nel bosco a realizzate questo video, andatevelo a vedere perché ci ho quasi rimesso la pelle”.

“Una volta nel bosco isolato dove non c’era nessuno, però c’era un passante che ci ha visto, anche perché è girata una foto che ci hanno scattato. Lo stesso che ci ha fatto la foto ha chiamato la Polizia di sicuro. Gli agenti sono arrivati, ci hanno visto in quella situazione, ci hanno portato alla loro macchina per controllare le generalità e vedere il video”.

“Io furbamente l’avevo cancellato e messo negli eliminati di recente. Una volta che ci hanno liberato e ridato i cellulari io l’ho ripristinato. Se ci hanno liberati è perché noi con i pantaloni abbassati potevamo essere lì a fare i nostri bisogni” termina Denis Dosio.