Dove si trova la tomba di Lady Diana?

E perché è in stato di degrado abbandonata alla natura?

 

19 anni fa Lady Diana moriva: era il 31 agosto del 1997 quando l’ex moglie del Principe Carlo, mamma di William e Harry, perse la vita insieme al fidanzato Dody Al-Fayed in un incidente d’auto a Pont de l’Alma a Parigi. Lei è stata una delle principesse più amate di tutti i tempi, sia per la sua storia travagliata con Carlo (e con la famiglia reale) sia per la sua bontà. In questi giorni William ha ricordato la madre con parole toccanti, affermando che la sua assenza si sente, mentre la stampa si è soffermata su un piccolo particolare: la sua tomba è in stato di degrado.

Lady Diana

Lady Diana, dopo i funerali, è stata seppellita, per volontà della famiglia Spencer, nell’isolotto che si trova all’interno della loro tenuta di famiglia, Althorp Estate, nel Northamptonshire, dove la principessa ha vissuto fino al matrimonio con il Principe Carlo, nel 1981. La lapide è privata, non è visitabile dal pubblico, al contrario del monumento memoriale aperto invece a tutti, ed è sta lasciata così, senza cure, con la natura che sta prendendo il sopravvento sulla lapide. Ma per quale motivo?

La tomba di Lady Diana
La tomba di Lady Diana

La famiglia Spencer ha voluto appositamente che la lapide fosse sommersa dalla natura, perché Lady Diana tornasse all’origine della vita. La famiglia di Lady D ha voluto, con questo gesto, fare in modo che la compianta principessa triste si ricongiungesse con Madre Terra, ritornando parte di essa.

Il memoriale...
Il memoriale…
... e la tomba dove riposa la principessa triste!
… e la tomba dove riposa la principessa triste!

Non d’accordo il fratello Charles, che ha deciso di spendere qualche milione di sterline per ridare splendore a quel luogo: in effetti più che di ritorno alle origini, qui si può parlare di abbandono!