Fabrizio Corona torna a casa

Il tribunale di Milano ha stabilito che l'ex re dei paparazzi è libero di lasciare la comunità Exodus

 

Buone notizie per Fabrizio Corona: l’ex re dei paparazzi torna libero.
O almeno, non sarà più costretto a rimanere nella comunità Exodus di Lonate Pozzolo gestita da don Antonio Mazzi, che lo ha ospitato dal giorno della sua scarcerazione lo scorso giugno.
Il Tribunale di Milano, ha concesso a Corona l’affidamento ai servizi sociali sul territorio. Potrà, dunque, tornare a casa, dove dovrà comunque osservare una serie di limitazioni stabilite dal giudice.

2015/01/22/fabrizio-corona

Fabrizio Corona

“Fabrizio era fuori di sé dalla gioiaha dichiarato l’avvocato Ivano Chiesa –potrà riabbracciare il figlio, la mamma e tutti i suoi cari. Avrà comunque delle limitazioni di orario e delle limitazioni nelle comunicazioni”.

Secondo quanto stabilito dal giudice, Corona non potrà lasciare la casa dalle 23 alle 7 del mattino di ogni giorno, non potrà rilasciare interviste, accedere ai social network e diffondere immagini senza il permesso del magistrato.

Gerry Scotti, chi è Gabriella Perino la sua compagna?

Gerry Scotti, chi è Gabriella Perino la sua compagna?

Silvia Toffanin e Piersilvio Berlusconi regalano una barca al figlio: le foto

Silvia Toffanin e Piersilvio Berlusconi regalano una barca al figlio: le foto

Jay Pickett, morto l'attore di General Hospital: il decesso sul set

Jay Pickett, morto l'attore di General Hospital: il decesso sul set

Qui aveva 15 anni ed è irriconoscibile. Figlia d'arte, oggi e molto famosa e sta antipatica a molti. Avete capito chi è?

Qui aveva 15 anni ed è irriconoscibile. Figlia d'arte, oggi e molto famosa e sta antipatica a molti. Avete capito chi è?

Chi è Nicole Daza? Conosciamo meglio la compagna di Marcel Jacobs

Chi è Nicole Daza? Conosciamo meglio la compagna di Marcel Jacobs

Ignazio Moser mostra lo scontrino e il valore del suo pranzo a Ibiza. Prezzo da capogiro

Ignazio Moser mostra lo scontrino e il valore del suo pranzo a Ibiza. Prezzo da capogiro

Temptation Island, troppa violenza: gli organizzatori chiedono i danni

Temptation Island, troppa violenza: gli organizzatori chiedono i danni