Francesco Totti

Francesco Totti furioso per le ultime notizie sarebbe pronto a rompere il silenzio

L'ex capitano della Roma sarebbe pronto a dire la sua sulle continue fake news.

Sia Francesco Totti che Ilary Blasi nei loro rispettivi comunicati avevano chiesto a gran voce il rispetto della privacy in questo momento molto delicato. Ma così non è stato.

Da allora il mondo del gossip nostrano si è monopolizzato su di loro pubblicando indiscrezioni su indiscrezioni. L’ultima in ordine cronologico pare abbia fatto molto arrabbiare Francesco Totti.

Francesco Totti
Fonte: web

Il settimanale Chi ha tirato in ballo anche la figlia della coppia Isabel che a quanto pare veniva portata da Totti a casa di Noemi Bocchi. Atteggiamento che avrebbe fatto infuriare Ilary che ha scoperto il tutto dopo aver ingaggiato un investigatore privato.

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera l’ex capitano della Roma si sarebbe arrabbiato e non poco dopo aver letto la notizia sul settimanale diretto da Alfonso Signorini e sarebbe pronto a rompere il silenzio.

“Francesco Totti si è scocciato e non ne può più. È stanco di scoprire ogni giorno l’ennesima esclusiva rivelazione sulla fine del suo matrimonio con Ilary Blasi. Non è così che avrebbe voluto affrontare un sofferto addio dopo venti anni di amore, 17 di vita coniugale e tre figli. Eppure Francesco è rimasto in silenzio. Mentre altri parlavano troppo. Il simbolo giallorosso ha scelto sin dall’inizio un profilo basso, il riserbo” – si legge sul quotidiano.

Totti sarebbe molto arrabbiato e si direbbe pronto a parlare: “Specialmente perché viene coinvolta la piccola Isabel, che involontariamente avrebbe fatto da “spia”, raccontando alla mamma dei pomeriggi trascorsi con il papà e due nuovi amichetti, i figli di Noemi Bocchi. Illazioni che, secondo fonti a lui molto vicine, vengono respinte come gigantesche castronerie, falsità, bufale, maldicenze senza fondamento. Messe in giro da chi ha interesse a suscitare tanto clamore mediatico. Ma la sua capacità di sopportazione è al limite. E presto potrebbe decidere di parlare lui, stavolta. Magari tre 48 ore, o tra 72, poco importa. E di certo saprà farsi sentire”.

Vedremo se effettivamente Totti deciderà di rompere il silenzio.