gal-gadot

Gal Gadot, partendo dal trombettista italiano, organizza una super cover di Imagine per diffondere positività

Gal Gadot, attrice americana, decide di fare un gesto per diffondere serenità e positività: organizza, con altri personaggi, una super cover di Imagine

In questi ultimo giorni abbiamo visto come molti personaggi famosi abbiano cercato in ogni modo di trasmettere quanta più positività possibile a tutti coloro che li seguono. A questo proposito, vediamo l’attrice americana Gal Gadot, la quale ha creato un video davvero particolare: partendo dalla performance di Imagine del trombettista italiano, ha organizzato una super cover che conta moltissimi personaggi di fama internazionale.

La giovane attrice americana, come tutti ormai, sta trascorrendo gli ultimi giorni in quarantena. Durante il sesto giorno, la ragazza decide di postare un video veramente toccante. Racconta che, durante questi giorni, il virus sta cambiando tutto e tutti, nessuna persona è stata risparmiata. Così dice:

“In questi giorni, ho trovato questo video, di questo trombettista italiano che sta suonando la sua tromba dal balcone per tutte le altre persone che erano chiuse dentro le loro case e lui sta suonando Imagine. Era qualcosa di così potente e puro.”

gal-gadot

Poi la ragazza continua: “Riguardo questo video.. faceva qualcosa simile a questo ‘imagine there’s no heaven’..”.

Dopo queste sue ultime parole, sono iniziate clip di attori, cantanti, personaggi della televisione famosi in tutto il mondo. Tutti insieme, tutte le loro voci messe insieme, hanno creato e cantato l’intero testo della canzone Imagine.

Questa canzone ha un significato profondo. È stata scritta da John Lennon, un vero e proprio pilastro della musica internazionale, nel 1971. La canzona incoraggia tutti coloro che ascoltano ad immaginare un mondo in pace, un mondo privo di guerre, privo di problemi, un mondo dove tutti siamo cittadini, senza nessun tipo di distinzione. Chiede di immaginare un mondo che possa essere considerato da tutti casa, senza nazioni, senza alcun tipo di divisione sociale.

Secondo Gal Gadot, Mark Ruffalo, Natalie Portman, Amy Adams e tutti quanti coloro che hanno preso parte a questa interpretazione, in questo momento storico, in questo momento di difficoltà per tutti quanti,in questo momento di terrore, serve necessariamente un mondo così: un mondo unito, un mondo unico per tutti.

GF Vip, attacco d'ira. Patrizia De Blanck: "Mi sono rotta, me ne vado"

GF Vip, Patrizia De Blanck si scaglia contro Flavia Vento: "Fatti ricoverare"

Garrison: perché ha lasciato la scuola di Amici

Anche Federico Fashion Style è guarito dal COVID-19: mostra il certificato dell'ASL sui social

Filippa Lagerback: come era da bambina la conduttrice di origini svedesi

U&D: Nicola: "Mi sono schifato". Maria De Filippi perde le staffe

Uomini e Donne: Nicola Vivarelli a Gemma Galgani: "Sei ridicola, ti devi vergognare"