Terzo figlio maschio per buffon

Gigi Buffon: terzo figlio maschio in arrivo

La bella Ilaria D'amico partorirà a gennaio un altro maschietto

 

Alla fine quello che Buffon immaginava potrebbe corrispondere a realtà.
A settembre il portiere della Nazionale di Calcio, in riferimento alla prole, aveva detto di essere abbonato ai maschi e la cosa sembra essere assolutamente vera.

Terzo figlio maschio per buffon

La coppia Buffon D’Amico

Il figlio di Gigi Buffon e Ilaria D’Amico sarà un maschio.

Lo rivela il settimanale Gente che a pochi mesi dal lieto evento, in programma per fine gennaio del nuovo anno, pubblica le foto di un ordinario pomeriggio libero della coppia. L’annuncio è a lettere cubitali: Fiocco Azzurro!

Terzo figlio maschio per buffon

Terzo figlio maschio per buffon

Intanto la D’Amico ancora riesce a non rinunciare ai suoi tacchi e ad un paio di jeans aderenti, mentre Buffon tranquillamente la accompagna.

 

Barbara D'Urso verso la chiusura: addio ai suoi programmi

Barbara D'Urso verso la chiusura: addio ai suoi programmi

Chiara Ferragni posta un video e i suoi follower insorgono: pratica pericolosa e altamente sconsigliata

Chiara Ferragni posta un video e i suoi follower insorgono: pratica pericolosa e altamente sconsigliata

Fiammetta La Guidara, morta la giornalista: aveva solo 50 anni

Fiammetta La Guidara, morta la giornalista: aveva solo 50 anni

GF Vip: lo strano appello di Dayane Mello per Stefania Orlando

GF Vip: lo strano appello di Dayane Mello per Stefania Orlando

Matrimonio Fiorella Mannoia, il dettaglio che non è passato inosservato: la cantante spiega il perché dell'insolita scelta

Matrimonio Fiorella Mannoia, il dettaglio che non è passato inosservato: la cantante spiega il perché dell'insolita scelta

L'Isola dei Famosi, svelati i nomi dei primi concorrenti ufficiali e dell'inviato

L'Isola dei Famosi, svelati i nomi dei primi concorrenti ufficiali e dell'inviato

Grande Fratello Vip non va più in onda in diretta: ecco perché

Grande Fratello Vip non va più in onda in diretta: ecco perché