GLOW 2: ecco finalmente il trailer, la locandina e le prime immagini della serie

Le Gorgeous Ladies Of Wrestling stanno per tornare nella seconda stagione di GLOW su Netflix!

Home > Spettacolo > GLOW 2: ecco finalmente il trailer, la locandina e le prime immagini della serie

Se siete delle fan degli anni ’80, lustrini e… wrestling, abbiamo un’ottima notizia per voi: la seconda stagione di GLOW, la serie di successo Netflix con protagoniste delle vere First Lady del Wrestling, sta per tornare. Precisamente il 29 Giugno arriverà sulla piattaforma streaming Netflix.

Siete cariche?

Perché questa seconda stagione si preannuncia essere scoppiettante ed esagerata. Se non la conosceste, invece, GLOW è ispirata all’omonimo show degli ‘80, e racconta la storia di Ruth Wilder (Alison Brie), un’attrice disoccupata di Los Angeles che trova la sua ultima chance per entrare nello Star-System nel mondo tutto glitter e fibra sintetica del wrestling femminile.

Oltre a lavorare con 12 disadattate di Hollywood, Ruth deve anche affrontare Debbie Eagan (Betty Gilpin), un’ex attrice di soap-opera che ha lasciato il lavoro per avere un bambino, per poi scoprire che la sua vita non era affatto perfetta come sembrava. E al timone c’è Sam Sylvia (Marc Maron), un regista di B-movie senza futuro, che ora guida un gruppo di donne nel mondo del wrestling.

Certo, al 29 Giugno manca ancora un po’, ma per ingannare l’attesa Netflix ha rilasciato il primo trailer ufficiale della serie. Ve lo mostriamo qui:

Ovviamente all’interno del cast torna la bravissima Alison Brie nel ruolo di Ruth. Accanto a lei ci saranno Betty Gilpin nei panni di Debbie Eagan e Marc Maron in quelli dell’impresario Sam.
Direttamente da questa seconda stagione vi mostriamo nella gallery qualche scatto provenienti dai nuovissimi episodi.

In questa seconda stagione di GLOW, le protagoniste sono ormai diventate piccole celebrità locali e, nel corso della seconda stagione, si confrontano con gli aspetti positivi e negativi della fama da poco ottenuta. Ruth e Debbie affrontano le sfide della quotidianità: mentre cercano di realizzare uno show televisivo di successo insieme, devono anche affrontare i problemi che hanno messo in discussione la loro amicizia. Sam è sempre Sam, ma adesso ha una figlia adolescente che vive con lui e venti episodi da produrre. Il wrestling è più difficile, la posta in gioco è molto alta e i capelli sono ancora più voluminosi.