Gomorra 2: stasera la prima puntata su Sky Atlantic

Cosa aspettarsi dalla seconda stagione della serie tv sul "male assoluto".

 

Stasera alle ore 21.15 su Sky Atlantic partirà la seconda stagione della pluri-premiata serie tv tutta italiana Gomorra, adattata dall’omonimo romanzo di Roberto Saviano.
In questa tanto attesa Gomorra 2, ci saranno delle novità rispetto alla prima stagione, introducendo nuovi membri nel cast e alzando il tiro delle dinamiche di potere che sottendono tutta la trama di Gomorra, un affresco cronachistico, ma con taglio narrativo della camorra, dei suoi clan e dei traffici illeciti che non hanno confine, sullo sfondo del quartiere Scampia a Napoli.
Perché se nel regno animale la lotta è per la sopravvivenza, nel regno di Gomorra la lotta è per il potere e la sua salvaguardia.

Novità di Gomorra 2: regia, cast, sviluppi

Stefano Sollima sul set di Gomorra
Stefano Sollima sul set di Gomorra

La regia della seconda stagione di Gomorra è stata affidata – nuovamente – a Stefano Sollima, affiancato da Francesca Comencini, Claudio Cupellini e per la prima volta anche da Claudio Giovannesi. Nel cast ritroveremo Fortunato Cerlino (Pietro Savastano), Salvatore Esposito (Genny Savastano), Marco Palvetti (Salvatore Conte) e il “volto” della serie, Marco D’Amore (Ciro di Marzio, “l’immortale”).

Le riprese di Gomorra2
Le riprese di Gomorra2

Si aggiungeranno anche Cristiana Dell’Anna e Cristina Donadio, rispettivamente una giovane donna dal passato difficile, Patrizia, e la boss di un giro di spaccio Annalisa, alias “Scianel”. Nuovi equilibri e figure protese a prendere il comando e salire in cima alla catena alimentare di Gomorra 2: se la prima stagione era terminata lasciando il finale aperto, adesso quelle trame appena accennate per la lotta per il potere prenderanno forma: il clan dei Savastano contro il clan Conte, Don Pietro (Savastano) contro Salvatore Conte, le “nuove leve” del potere Ciro l’Immortale contro Genny (Savastano), Genny contro il padre Don Pietro.

Digital e social Gomorra

Marco D'amore (Ciro) in Gomorra2
Marco D’amore (Ciro) in Gomorra2

L’alta qualità di un prodotto tv come Gomorra 2 la si vede anche dal marketing che la contraddistingue. Per rendere ancora più coinvolgente l’atmosfera della serie tv, Sky Atlantic ha realizzato sul proprio sito una “realtà virtuale” chiamata Gomorra 360° all’interno della quale navigare, seguendo i personaggi di Gomorra nei luoghi delle storia, seguendo una suddivisione in capitoli e accedendo ai contenuti speciali della serie tv. Un viaggio immersivo nel mondo di Gomorra, a metà tra il videogame e il meta-cinema, che dalla stessa piattaforma si potrà condividere sui principali social: l’hashtag di riferimento è solo uno #Gomorra2.

Se ve le siete perse cercate, le gif a tema Gomorra pubblicate sulla pagina Facebook di Ninja Marketing in attesa di Gomorra 2: sono il “Gomorra pensiero” applicato alla vita quotidiana di ciascuno sul posto di lavoro, tra aspettative ed obiettivi. Chapeau!

Tanto è penetrante l’attesa per la seconda stagione di Gomorra che un programma popolare come Italia’s got talent ha girato assieme a Fortunato Cerlino (Don Pietro) uno speciale spot sulla semifinale del programma, facendo incrociare le strade di un Don Pietro fan di IGT e di un suggestionabile Frank Matano.

Male assoluto

Salvatore Esposito (Genny) in Gomorra 2
Salvatore Esposito (Genny) in Gomorra 2

La prospettiva anche in questa seconda stagione di Gomorra sarà quella della camorra, dei clan criminali che si danno lotta per il potere. Non c’è il punto di vista dello Stato, della Giustizia, della Legalità sotto forma di poliziotto, magistrato o giudice eroe: a Gomorra si vede solo il Male assoluto, raccontato dai suoi esecutori. Forse sta proprio qui il successo della serie tv Gomorra, nel raccontare una realtà drammatica, difficile e complicata senza ambire a dare una risposta o soluzione con un atteso happy ending. Aspettando che si faccia sera per vedere la prima puntata della seconda stagione di Gomorra ecco  il trailer ufficiale.